Virtus Bologna-Olimpia Milano, finale scudetto: le V nere calano il tris (76-58)

Corriere della Sera SPORT

Finisce con standing ovation a ripetizione per Markovic, Teodosic, Belinelli e Weems, dominatore di gara 3 e uscito sul coro mvp mvp.

Milano: Punter 11, Micov 8, Moraschini, Rodriguez 4, Tarczewski, Biligha, Shields 14, Brooks 3, Hines 4, Datome 14, Wojciechowski

In gara 3 la Segafredo piazza un altro colpo devastante per i destini della serie mettendo Milano spalle al muro: finisce 76-58 per le V nere, praticamente perfette in difesa, più energiche, più convinte, più tutto di Milano. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri media

«Dedico questo scudetto a tutti i tifosi, non solo i nostri, che hanno perso un anno di basket. Sul futuro: «Non so niente, in questo momento lasciatemi toccare la coppa, prendere la medaglia, poi si vedrà». (Sportando)

Il BC Igokea, club di ABA Liga e Basketball Champions League, ha raggiunto un accordo con il lungo americano Deshawn Stephens, secondo quanto riferito a Sportando. (Sportando)

L’uscita dal letargo per qualche secondo di Rodriguez ha riportato gli ospiti a due lunghezze di ritardo ma è stata l’ultima fiammata. Un’altra tripla, di Belinelli, ha portato gli uomini di Djordjevic sul +7. (Sportal)

LIVE Virtus Bologna-Milano, gara-4: primo match point scudetto

Match point. La Virtus ha la chance di tornare campione d’Italia 20 anni dopo il suo ultimo successo: le V nere infatti non vincono dal 2001, quando in panchina c’era proprio Ettore Messina, avversario questa sera. (La Gazzetta dello Sport)

Milano perde l’ennesimo possesso offensivo, ma Weems prende il ferro e Pajola a rimbalzo viene sanzionato con il quarto fallo personale. La Virtus Segafredo batte Milano per la quarta volta su quattro e vince lo Scudetto (Sportando)

La Virtus, che comincia a muovere i primi passi negli anni Trenta, sfiora il titolo prima dello scoppio della seconda guerra mondiale. Insieme le due società fanno qualcosa come 44 scudetti: 28 per l’Olimpia e 16, l’ultimo, freschissimo, per la Virtus Bologna. (Il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr