EuroLeague: Milano in campo a San Pietroburgo

EuroLeague: Milano in campo a San Pietroburgo
Altri dettagli:
Sportando SPORT

SECONDO QUARTO. Olimpia Milano che conferma le sue difficoltà ritrovandosi 33-22 a 5.01 dopo una tripla dall’angolo di KC Rivers.

Splendida contesa a San Pietroburgo, ma il recupero del quinto round è dello Zenit, che ribalta anche il -6 della gara di andata.

Pangos domina il match nel momento caldo e mette la tripla del 71-62 a 2.30 dopo un recupero

L’inerzia passa nelle mani dello Zenit dopo due errori sfortunati di Punter e Delaney, e a 3.10 Gudaits mette il 68-62. (Sportando)

Su altri giornali

Cenerentola della classifica con 2 vittorie e 23 sconfitte e piuttosto in disarmo con diversi stranieri già usciti dal club e la proibizione di rinforzarsi sul mercato, la formazione russa non è comunque da sottovalutare ma per Evans sarebbe un esordio soft per inserirsi nei mecanismi della squadra (Pianetabasket.com)

Ettore Messina, dalla sala stampa di San Pietroburgo dopo il ko di Olimpia Milano in EuroLeague: «È stata una partita tra due buone squadre che giocano in modo molto fisico. E’ successo anche nel finale di gara sul perimetro contro Kevin Pangos. (Sportando)

Straordinari in vista per Gigi Datome, visto che sull'ultimo arrivato Jeremy Evans non sembra sia stata presa ancora una decisione. Questa è una delle gare più importanti previste dal calendario, ragione in più per farci trovare concentrati e pronti ad affrontare la sfida”. (Pianetabasket.com)

EuroLeague - Milano a San Pietroburgo. Messina: “Affrontiamo una delle squadre organizzate meglio”

L’ex Zalgiris e Barcellona arriva in doppia doppia con 16 punti e 10 assist, prendendosi meritatamente la palma dell’mvp. ZENIT-MILANO 79-70. (19-15, 40-38, 54-54). ZENIT: Rivers 3, Pangos 16, Hollins 2, Thomas 10, Baron 13, Zubkov 3, Poythress 10, Ponitka 6, Gudaitis 16. (la Repubblica)

Splendida contesa a San Pietroburgo, ma il recupero del quinto round è dello Zenit, che ribalta anche il -6 della gara di andata. Pangos domina il match nel momento caldo e mette la tripla del 71-62 a 2. (Sportando)

L’Olimpia (alle 18.00 ora italiana, diretta su Eurosport Player) recupera la gara del Round 5 che era stata sospesa contro lo Zenit San Pietroburgo. Prima di vincere a Belgrado aveva perso tre partite consecutive ma tutte in trasferta e contro avversarie della prima fascia della classifica ovvero Barcellona, Milano e Fenerbahce. (Pianetabasket.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr