Investigatori a caccia del dna sugli abiti della turista

Investigatori a caccia del dna sugli abiti della turista
LA NAZIONE INTERNO

Le analisi hanno dato anche positività alla cocaina, ma questa, secondo quanto accertato finora, non sarebbe stata assunta con gli indagati.

di Stefano Brogioni. FIRENZE. Un filmato di due minuti, in un locale buio, in cui due uomini si approcciano alla donna e si sentono voci di altri presenti.

I militari, coordinati dal pm Beatrice Giunti, hanno sequestrato agli abiti - degli short, una maglietta, oltre all’intimo - che la donna indossava venerdì notte. (LA NAZIONE)

La notizia riportata su altri giornali

– Una manifestazione spontanea, organizzata da cittadini imprunetini, per esprimere vicinanza alla 35enne turista canadese rimasta vittima, nella notte fra venerdì 29 e domenica 30 luglio, di una presunta violenza sessuale di gruppo. (Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine)

Intanto, i quattro indagati - il titolare della pizzeria-ristorante del paese, un suo dipendente, due clienti - ribadiscono la loro linea: la donna era disponibile, non è stata costretta. E questo aggrava la posizione degli indagati e rende il presunto reato Il video. (LA NAZIONE)

Impruneta non è questo, Impruneta è ben altro: vergogna!”. Un pensiero di vicinanza alla ragazza, vittima della violenza” (Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine)

Firenze, "stuprata nel locale e filmata": choc, chi finisce sotto accusa

shadow. Non c’è un solo video della violenza sessuale avvenuta in un locale dell’Impruneta. In quel locale ci sono alcuni turisti con i quale scambia qualche chiacchiera, «bevendo un drink che mi avevano suggerito», dice la vittima. (Corriere Fiorentino)

Si rivolge a uno dei banchi di ortolano, che stanno allestendo l’esposizione di frutta e verdura in vista della giornata lavorativa Da quando, sul Gazzettino del Chianti, abbiamo dato la notizia delle indagini in corso per una presunta violenza sessuale di gruppo all’interno di un locale in piazza Buondelmonti, a Impruneta. (Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine)

Venerdì scorso, entrata in un locale del centro e dopo aver passato lì la serata, sarebbe stata raggiunta da quattro dipendenti dell'attività. Più tardi, a locale vuoto, i quattro si sarebbero spostati con la 35enne in una stanza del seminterrato (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr