rimonta "di testa": le foto della vittoria del Tardini

rimonta di testa: le foto della vittoria del Tardini
Inter Official Site Inter Official Site (Sport)

on una rimonta quasi inaspettata negli ultimi 10 minuti l'Inter rimonta il Parma e vince 2-1 al Tardini un match che sembrava nelle mani della squadra di casa.

L'Inter soffre le veloci ripartenze del Parma e non trova spunti in avanti.

Ne parlano anche altre testate

Non cerchiamo alibi, sono arrabbiato perché dopo una partita del genere portiamo a casa zero punti. Il verdetto finale non rispecchia il vero andamento della partita, però se torniamo a casa con zero punti dobbiamo ragionare su dove possiamo migliorare. (La Repubblica)

Il primo tempo è giocato a viso aperto con i padroni di casa che sviluppano gioco e affondano i colpi con Kulusevski, Gervinho e fanno valere il peso offensivo in area di rigore con Cornelius. La fortuna non lo assiste nemmeno verso la fine dei primi 45 minuti, quando la girata di prima col mancino toglie il fiato all'estremo difensore nerazzurro. (Sport Fanpage)

Serie A, i gol e le immagini salienti di Parma-Inter. PER VEDERE I GOL E LE IMMAGINI DI PARMA-INTER – CLICCA . Leggi anche – Inter, Sanchez e Moses possibile addio immediato: l’allarme di Marotta (CalcioToday.it)

Mentre tra le prime otto solo Lazio e Inter hanno lasciato punti nelle ultime 16 gare. Conta la forte borghesia del calcio, le squadre messe bene in campo, di media qualità, ma molto fisiche. (Corriere della Sera)

Kulusevski entra in area di rigore palla al piede cadendo a terra dopo un contatto con Barella, l'arbitro valuta tuttavia l'intervento non da rigore. Sullo stacco di testa di Godin, Kurtic tocca col braccio largo e l'arbitro è richiamato dal Var per rivedere l'episodio. (AreaNapoli.it)

L’esterno entra in area di rigore palla al piede e cade a terra dopo un contatto con Barella, l'arbitro è ben posizionato e valuta l'intervento non da rigore. Sullo stacco di testa di Godin, Kurtic tocca col braccio largo e l'arbitro viene richiamato dal Var per rivedere l'episodio. (Calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr