47enne travolto e ucciso. Caccia al pirata della strada a Campi Bisenzio

OK!Mugello INTERNO

Secondo le ricostruzioni, effettuate anche grazie ai frammenti trovati a terra, si tratterebbe di un incidente stradale.

Il corpo è stato portato a Careggi a Medicina Legale

Il suo corpo è stato trovato intorno alle 4:30 in Via Chiella, quando qualcuno ha segnalato al 112 una persona a terra sulla carreggiata.

Questa notte a Campi Bisenzio un'auto pirata ha travolto e ucciso un 47enne e poi si è dileguata senza lasciare tracce, se non i frammenti di vetro a terra, causati dell'incidente. (OK!Mugello )

Ne parlano anche altre fonti

Sul posto sono stati trovati frammenti di plastica e segni di un’improvvisa sterzata sull’asfalto. Da una prima ricostruzione dei militari l’uomo, residente nella zona, sarebbe stato investito e ucciso da un’auto pirata. (Corriere Fiorentino)

Dai primi accertamenti la causa della morte appare riconducibili ad un incidente stradale, hanno spiegato i carabinieri. Lunedì 11 Ottobre 2021, 10:33. Incidente mortale a Campi Bisenzio (Firenze) nella notte: un uomo di 47 anni, residente a Campi, è stato travolto e ucciso da un'auto. (ilmessaggero.it)

"Benigno era uno dei personaggi di Campi - dice il sindaco di Campi Emiliano Fossi - Stanotte una macchina l’ha travolto e ucciso per strada in via Chiella. Campi Bisenzio (Firenze), 11 ottobre 2021 - Campi Bisenzio è in lutto per la morte di Massimo Benigno, travolto e ucciso da un'auto pirata. (LA NAZIONE)

sul luogo sono stati trovati frammenti di plastica e tracce di pneumatici dovuti a una improvvisa sterzata Dai primi accertamenti la causa della morte appare riconducibile ad un incidente stradale, hanno spiegato i carabinieri. (LA NAZIONE)

Ritrovato morto un 47enne di Campi Bisenzio in via Chiella questa notte. Era molto noto col soprannome di Benigno in centro a Campi Bisenzio, "era uno dei personaggi di Campi" come ha scritto il sindaco Emiliano Fossi. (gonews)

Dai primi accertamenti la causa della morte appare riconducibile a un sinistro stradale: sul luogo sono stati trovati frammenti di plastica e tracce di pneumatici, probabilmente dovuti a un’improvvisa sterzata. (055firenze)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr