Borse europee giù sul rischio inflazione. Male i listini asiatici

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Il FTSE MIBdi Piazza Affari è tra i più penalizzati insieme a Madrid(IBEX 35) ed Amsterdam(AEX).

Cede Atlantia che ha annunciato la commessa da 300 milioni di euro per Abertis relativa a un maxi tunnel in Cile.

Le preoccupazioni per il balzo dei prezzi energetici e il risveglio delle aspettative di inflazione sono la principale fonte di preoccupazione per gli investitori.

Borsa Tokyo, chiude a -1% con calo tech. (Il Sole 24 ORE)

La notizia riportata su altre testate

FOCUS DEL FINANCIAL TIMES. Tornado in Europa, per il Financial Times, l’Italia sta cambiando marcia nel percorso di ripresa, con un rialzo più grande di qualsiasi altro Paese del G7 negli ultimi cinque mesi, dopo un ampio programma di vaccinazione, e grazie ai robusti investimenti e alle esportazioni. (Investing.com)

In questa cornice, vediamo cosa succede oggi nei mercati. Mercati: Cina protagonista, tra Evergrande e repressione normativa. Alle ore 8.15 circa, l’indice Nikkei perde lo 0,96% e in Cina Shenzhen e Shanghai vanno in rosso, scambiando rispettivamente con un -2,24% e -1,8%. (Money.it)

Pesano le tensioni inflazionistiche sull'onda del balzo dei prezzi petroliferi e delle preoccupazioni per le crescita, col Brent oggi tronato poco sotto i massimi di ieri, a 83,3 dollari al barile. Mercati Ancora timori inflazione. (Rai News)

Rimasto fuori dai radar nelle ultime settimane, avanza anche il Bitcoin, posizionato in mattinata oltre quota 57 mila dollari, ai massimi da cinque mesi il greggio Wti segna 80,67 dollari (+0,19%) e il Brent sale a 83,89 dollari (+0,29%). (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr