Studente espulso per stalking. Ma il giudice: "Riammettetelo"

Studente espulso per stalking. Ma il giudice: Riammettetelo
LA NAZIONE INTERNO

Era il 3 dicembre: ne è seguito un ammonimento del questore e l’allontanamento dello studente dalla Sant’Anna, fino alla successiva espulsione.

Adesso i due ex fidanzati potrebbero ritrovarsi faccia a faccia negli stessi ambienti della Scuola.

Per evitare di essere lasciato, il giovane si sarebbe addirittura inventato di avere la leucemia

Pisa, 3 maggio 2021 - Sospeso e poi espulso dalla Scuola Sant’Anna, una delle più prestigiose istituzioni universitarie italiane, per i «gravissimi comportamenti messi in atto nei confronti di un’allieva della stessa Scuola», sua ex fidanzata. (LA NAZIONE)

Su altre fonti

Alla consegna dei Diplomi di Ph.D il programma ha previsto il messaggio dei direttori degli istituti di ricerca della Scuola Superiore Sant’Anna, con la consegna dei diplomi dei 10 programmi di Ph.D. E’ un giorno di gioia, in cui tutta la comunità della Scuola Sant’Anna, fatta dai docenti, dai ricercatori, dal personale tecnico-amministrativo si stringe intorno agli allievi che oggi cominciano la loro grande avventura nel mondo”. (askanews)

"Questa delibera - aggiunge la rettrice - conferma il pieno impegno della Scuola Superiore Sant’Anna ad agire nel rispetto delle regole e dei valori sopra richiamati" Fatti che, per il Consiglio di Stato, "appaiono di significativa gravità". (LA NAZIONE)

"Dopo aver ribadito che tali comportamenti sono da sanzionare con il provvedimento di espulsione previsto dal Regolamento della Scuola - spiega Nuti -, il Senato accademico ha deliberato, al fine di ottemperare al giudicato cautelare e con riserva all'esito del giudizio di merito del Tar della Toscana previsto a settembre, di sospendere l'efficacia del provvedimento di espulsione e di riammettere l'allievo alla Scuola Superiore Sant'Anna". (La Repubblica Firenze.it)

Pisa, riammesso al Sant’Anna lo studente accusato di stalking: «Attendiamo il giudizio del Tar»

Almeno 250 i nuovi posti di lavoro . Le priorità degli studenti di Bergamo alla Giunta: parchi, ambiente, scuola e sicurezza “A scuola di cittadinanza” è il progetto proposto alle scuole di Bergamo, dalle classi quarte della scuola primaria fino alle classi terze della scuola secondaria di primo grado . (Zazoom Blog)

I comportamenti contestati allo studente, «che hanno provocato un profondo disagio nell’allieva - spiega Nuti -, hanno assunto una connotazione di ulteriore disvalore allorché si consideri che essi sono stati perpetrati nell’ambito di un collegio a carattere residenziale, in seno ad una istituzione accademica che si ispira ai principi di rispetto reciproco, anche a tutela della sicurezza fisica e morale delle allieve, degli allievi e della stessa Scuola Superiore Sant’Anna». (Corriere Fiorentino)

Il Senato accademico ha però anche confermato "all'unanimità che i comportamenti tenuti" dallo studente "hanno costituito una gravissima violazione del regolamento per la vita collegiale e del Codice etico della Scuola" L''avvocato dell'allievo, che parla di "relazione travagliata fra studenti", ha sostenuto però che il provvedimento di espulsione è stato "sproporzionato" e illegittimo, perchè frutto di "accertamenti parziali e sbrigativi". (TGR – Rai)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr