Evergrande verso il fallimento?

Proiezioni di Borsa ECONOMIA

Il regime ha aiutato questa grossa società immobiliare con tutti i mezzi possibili indiretti di politica monetaria.

Evergrande non onora vari prestiti e paga soltanto gli impegni finanziari verso i creditori nazionali.

Essi temono che l’aumento della tassazione immobiliare porti il valore delle “concessioni” a diminuire improvvisamente

Evergrande verso il fallimento.

I prossimi giorni saranno veramente decisivi per il futuro di Evergrande che sembra andare verso il fallimento. (Proiezioni di Borsa)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Una notizia, questa, che fa indubbiamente respirare anche Suning, che aveva sottoscritto nel 2017 azioni di Evergrande cedendo alla promessa di forti dividendi. L'azienda immobiliare cinese ha pagato il coupon sui bond offshore scaduti lo scorso 23 settembre. (Fcinternews.it)

La notizia del pagamento degli interessi è stata riportata dal Securities Times, quotidiano finanziario cinese controllato da Pechino. I bond, denominati in dollari, sono detenuti soprattutto da investitori stranieri (Finanzaonline.com)

Secondo Reuters, dal mese scorso Evergrande ha mancato di onorare pagamenti per almeno 279 milioni di dollari. Evergrande ha trovato il suo gancio in mezzo al cielo, ci si è aggrappata e ha evitato il precipizio. (ilGiornale.it)

Probabilmente si arriverà ad una ristrutturazione visto che la cessione anche parziale non è cosi scontata Senza mai dimenticare appunto l’effetto contagio, perché non c’è solo Evergrande e mandare in palla il settore immobiliare cinese significa mettere a rischio la stabilità di molte altre società. (Finanza.com)

Il gruppo di Shenzen sta cercando disperatamente di restare a galla usando l'unica arma rimasta a disposizione: prendere tempo con i creditori. Per ottenere l'estensione, il presidente di Evergrande, Hui Ka Yan, ha dovuto accettare di finanziare di tasca propria il completamento di un progetto residenziale legato al bond. (ilGiornale.it)

La scelta di pagare i detentori internazionali del bond, per quanto giunta sul filo di lana, arriva in un momento particolare. Ma sarà sufficiente a confermare la ripresa degli utili delle società di tipo A (i titoli scambiati a Shanghai e Shenzhen). (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr