Mercedes-Benz: il piano green

Automania ECONOMIA

Entro il 2022, il brand tedesco disporrà di veicoli elettrici a batteria (BEV) in tutti i segmenti.

Gli investimenti complessivi in veicoli elettrici a batteria tra il 2022 e il 2030 ammonteranno a oltre 40 miliardi di euro

Mercedes-Benz ha avviato il suo piano green e intende portarlo a compimento entro la fine del decennio, guardando ovviamente alle condizioni del mercato.

“La transizione verso i veicoli elettrici sta prendendo velocità, specialmente nel segmento di lusso, a cui appartiene MercedesBenz. (Automania)

Su altri media

A novembre sarà svelata la versione di produzione del SUV elettrico. (HelpMeTech)

Leggi anche L’UE vuole zero emissioni auto e furgoni entro 15 anni. Il marchio intende far propria anche la tecnologia propulsiva Leggi anche Auto elettriche 2021, abbiamo raggiunto una nuova pietra miliare. (Rinnovabili)

Nel 2025 Mercedes-Benz lancerà tre architetture 100% elettriche: la “MB.EA” coprirà l’intera fascia dei segmenti medio e large, dando vita a un sistema modulare scalabile che farà da spina dorsale al portafoglio di prodotti. (Il Fatto Quotidiano)

L’accelerazione e l’avanzamento del piano del portafoglio di veicoli elettrici porterà avanti il punto di svolta per l’adozione dei veicoli elettrici (ITALPRESS) – Mercedes-Benz si prepara a diventare completamente elettrica entro la fine del decennio, ove le condizioni di mercato lo consentiranno. (Italpress)

Oltre a rivelare l’ultima immagine di anteprima, Mercedes non ha ancora confermato alcun dettaglio tecnico. Mercedes ha rilasciato un nuovo teaser della EQXX, la nuova concept car futuristica che anticipa la futura generazione di elettriche della Stella, descritta come “un simbolo della nostra ambizione di creare l’auto più efficiente”. (FormulaPassion.it)

Mercedes-Benz si prepara a diventare completamente elettrica entro la fine del decennio, ove le condizioni di mercato lo consentiranno. In totale, gli investimenti in veicoli elettrici a batteria tra il 2022 e il 2030 ammonteranno a oltre 40 miliardi di euro. (MEGAMODO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr