Euro 2020, arriva l'ok della Uefa: l'Italia cambia Sensi con Pessina - Sportmediaset

Sport Mediaset SPORT

Il centrocampista dell'Inter si era fatto male quattro giorni fa e l'atalantino, tra i pre-convocati, era rimasto in ritiro per precauzione, oggi il nullaosta da Nyon che, esami e referti alla mano, ha ratificato come Sensi non potesse giocare il torneo e ha quindi consentito a Mancini di usufruire del cambio previsto per infortuni seri o positività al Covid-19.

Regolamento alla mano (si parla di "cambio per infortunio grave o positività al Covid-19") c'era il timore di un possibile 'no' da parte della Uefa ma, visto anche il clima collaborativo di "ripartenza" per i grandi tornei delle squadre nazionali, è poi arrivata la risposta positiva

Ieri la Nazionale aveva inviato a Nyon la richiesta ufficiale di sostituzione per Sensi, allegando l'esito degli esami, che hanno evidenziato uno stiramento agli adduttori, assieme a diagnosi e conseguente prognosi. (Sport Mediaset)

Ne parlano anche altri media

Ci sarà un pezzettino, per quanto piccolissimo, di Lecce nell’Italia agli Europei. Matteo Pessina, centrocampista classe 1997 in giallorosso nel 2015/16 (3 presenze in campionato per lui tra Asta e Braglia), farà parte dei convocati in sostituzione dell’infortunato Stefano Sensi. (Calcio Lecce)

L’Italia, che aveva tempo fino a giovedì 10 per operare eventuali cambi, ha invece avuto il via libera e ha confermato la propria rosa, con il nome di Pessina. (BergamoNews.it)

La commissione medica della UEFA ha dato il benestare alla sostituzione di Stefano Sensi con Matteo Pessina fra i 26 a disposizione della Nazionale di Mancini, come tutte quelle post 1982 elogiatissima prima di un grande appuntamento salvo essere linciata dopo. (Indiscreto)

Mancini così ha subito optato per l’atalantino Pessina, rimasto ad allenarsi con il gruppo azzurro nonostante l’iniziale "taglio" dai 26 convocati Il centrocampista dell'Inter resterà nel ritiro fino a martedì per svolgere le terapie. (Sky Sport)

Roma - Fuori Stefano Sensi, dentro Matteo Pessina. Avanti quindi con Pessina, tagliato inizialmente dal ct Roberto Mancini, la settimana scorsa, ma trattenuto nel ritiro azzurro proprio a causa delle precarie condizioni fisiche di Sensi, per valutarne il possibile recupero o la necessità di fermarsi. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Gli ho parlato subito quando si è fatto male, provo dispiacere per lui perchè come per me sarebbe stata una grande emozione per Euro2020. Matteo Pessina racconta la sua emozione per la convocazione ad Euro2020: ecco le parole del centrocampista dell’Atalanta. (Calcio News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr