F1 Ferrari: cosa manca a Leclerc per diventare un “pilota totale”

F1 Ferrari: cosa manca a Leclerc per diventare un “pilota totale”
FUNOANALISITECNICA SPORT

Autore: Roberto Cecere – @robertofunoat. Foto: F1, Scuderia Ferrari F1

Ferrari: Leclerc non riesce ad imporsi al muretto?

Troppo cocente la sconfitta in un round sulla carta favorevole alla F1-75, che poteva rappresentare un felice commiato della storica Scuderia Ferrari prima della pausa estiva.

Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) all’interno della sua 1-75 prima della partenza del gran premio di Ungheria. (FUNOANALISITECNICA)

Su altri media

In casa Ferrari c’è qualcuno che ancora ci crede, ma Mattia Binotto ha rilasciato alcune dichiarazioni che hanno praticamente deluso tutti i tifosi. PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM. (Sport News.eu)

Abbiamo portato in pista una grande macchina nella prima parte di stagione, abbiamo preso anche delle decisioni giuste. Una doppietta sulla carta, trasformata in un quarto posto per Carlos Sainz e addirittura un sesto per Charles Leclerc (Sportal)

Forse in Ungheria è stata l’unica volta in questa prima parte della stagione che la macchina non ha avuto un passo grandioso. Sono queste le parole di Mattia Binotto, team principal della Ferrari che a Channel4 ha risposto alle domande di David Coulthard sulla strategia nel Gran Premio di Ungheria . (Tuttosport)

Ferrari, Binotto: "Conosco il potenziale della macchina, per quello sono frustrato"

Forse in Ungheria è stata l’unica volta in questa prima parte della stagione che la macchina non ha avuto un passo grandioso. Senza dubbio sono frustrato, anche se forse non lo mostro troppo, ma vi assicuro che sono frustrato perché so bene quale sia il potenziale della macchina. (FormulaPassion.it)

Tanti piloti, dopo aver appeso il casco al chiodo, si sono riscoperti opinionisti, trovandosi molto a proprio agio davanti ad un microfono. (Autosprint.it)

Ferrari, dall’Olanda si parla del futuro di Mattia Binotto. La Ferrari deve valutare attentamente le mosse da compiere per riacquistare un minimo di credibilità, che ora sarà complicato ricostruire. In Olanda si parla della posizione di Mattia Binotto e della sua permanenza. (TuttoMotoriWeb.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr