La Gran Bretagna sfonda quota 200 mila casi

Corriere del Ticino ESTERI

La somma delle ospedalizzazioni resta in ogni caso per ora pari alla metà dei picchi toccati l’anno scorso durante la prima ondata della pandemia.

Con una larga prevalenza di non vaccinati, secondo le indicazioni del governo, ancor più marcata (al 90% circa) fra i casi gravi riservati ai reparti di terapia intensiva.

Mentre i vaccini arrivano a quasi 52 milioni di prime dosi somministrate, a 47,5 milioni di seconde e a poco meno di 35 milioni di terze dosi di rinforzo (booster)

Il dato generale sui ricoveri è peraltro aggiornato alla settimana scorsa e va sicuramente ritoccato allo stato attuale. (Corriere del Ticino)

Se ne è parlato anche su altre testate

Covid in Gran Bretagna, 142.224 contagi e 77 morti nelle ultime 24 ore. Per quanto riguarda le vaccinazioni, nove residenti nel Regno Unito su dieci hanno ricevuto almeno una dose di vaccino, l’83% ha avuto anche la seconda dose e il 62% la terza (Lifestyleblog)

– LONDRA, 04 GEN – S’impennano a 218.724, picco assoluto da inizio pandemia e per la prima volta oltre quota 200.000, i contagi da Covid censiti nel Regno Unito nelle 24 ore, ormai alimentati in larga parte dalla variante Omicron. (EspansioneTv)

Lo riportano i media locali, precisando che altre 229 persone (ieri erano 231) sono morte per complicanze legate al virus (Lifestyleblog)

La Gran Bretagna sfiora i 400 morti covid nelle ultime 24 ore. Il bollettino giornaliero delle autorità sanitarie registra 129.587 nuovi contagi e 398 decessi. (Adnkronos)

Il piano della Spagna. Prosegue anche il calo dei morti (oggi 77, ieri 97), sebbene alleggeriti dal tradizionale ritardo statistico di parte dei dati relativi al weekend (che poi appesantiscono invece il bilancio a metà settimana). (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Prosegue un rassicurante trend in calo per i dati relativi al Covid nel Regno Unito: nell’ultimo giorno sono stati registrati 109.133 contagi con 335 morti, in diminuzione rispetto ai 129.000 casi e ai 398 decessi di ieri e in linea con la flessione segnalata su base settimanale. (L'Occhio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr