Babiš ora fa l'anti-Europa in cerca di una riconferma | il manifesto

Il Manifesto ESTERI

A rischio scomparsa dal parlamento i partiti della sinistra tradizionale.

Sono iniziate oggi in Repubblica Ceca le elezioni per il rinnovo della Camera dei Deputati.

Il premier Andrej Babiš cerca una riconferma del suo mandato, mentre le opposizioni di centrodestra si sono unite in due blocchi elettorali e cercheranno di ottenere la maggioranza di 101 voti.

Nei sondaggi ha mantenuto un vantaggio il partito Ano 2011 dell’attuale premier. (Il Manifesto)

Se ne è parlato anche su altri giornali

ndrej Babis detto Babisconi, il premier-tycoon ceco coinvolto nei Pandora Papers, in indagini della Procura Ue per conflitto d´interessi e della polizia e magistratura ceche per frode fiscale, sequestro del figlio che voleva testimoniare contro di lui e altro, voleva restare incollato al potere come i suoi amici Orbán e Kacyzsnki, ma sta uscendo dalle elezioni politiche svoltesi oggi e ieri nella Repubblica ceca come il grande sconfitto politico (la Repubblica)

Il Partito comunista ceco è dato dai risultati dello scrutinio, ormai quasi definitivi, al 3,81%, una percentuale insufficiente a superare la soglia di sbarramento del 5% I risultati quasi definitivi, con oltre il 99,9% delle sezioni scrutinate, danno l'alleanza di centrodestra Insieme al 27,78%, seguita da Ano, il partito di Babis, al 27,14%. (AGI - Agenzia Italia)

Comunisti invece fuori dal parlamento per la prima volta dal dopoguerra. Comunisti fuori dal parlamento per la prima volta dal dopoguerra. (Sky Tg24 )

Entrambe le formazioni hanno ottenuto circa il 27 percento dei voti. Nelle elezioni legislative in Repubblica Ceca il blocco conservatore Spolu ha sconfitto per un soffio il movimento Ano 2011 dell’attuale premier Andrej Babiš. (Il Manifesto)

Nella Repubblica ceca, il presidente conduce i colloqui con i leader del partito dopo le elezioni per trovare una maggioranza attiva. Il presidente 77enne, che svolge un ruolo importante nella nomina di qualsiasi futuro primo ministro, è stato portato in ambulanza all’ospedale militare centrale di Praga domenica poco dopo aver incontrato Babis. (La Tribuna Sammarinese)

Colpo di scena in Repubblica Ceca: a coronamento dello spoglio elettorale, il premier uscente Andrej Babis, miliardario e leader del partito conservatore, finisce al secondo posto col 27,3% per una manciata di voti. (Euronews Italiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr