AstraZeneca, Locatelli: «Dopo la seconda dose gli eventi avversi sono estremamente rari»

AstraZeneca, Locatelli: «Dopo la seconda dose gli eventi avversi sono estremamente rari»
Altri dettagli:
Corriere TV INTERNO

«Dopo la seconda dose di vaccino AstraZeneca gli eventi avversi sono estremamente rari.

Tuttavia, considerata la disponibilità di piattaforme vaccinali alternative e rispettando il principio di massima cautela rispetto alla salute degli italiani, si è deciso di raccomandare la seconda dose solo per i soggetti oltre 60 anni di età.

Lo ha detto il coordinatore del Cts, Franco Locatelli, durante la conferenza stampa sulla campagna vaccinale e l'andamento epidemiologico

Per tutti gli altri, pur in assenza di segnali di allerta, raccomandiamo l'ipotesi di vaccini di altro tipo». (Corriere TV)

Se ne è parlato anche su altre testate

Inoltre, «va considerato che Germania, Spagna, Francia e anche la Gran Bretagna hanno già adottato la vaccinazione eterologa, quindi l’Italia non sarebbe la sola ad intraprendere questo approccio». Il 'mix' dovrebbe funzionare poiché «sia il dna sia l’rna utilizzati dai diversi vaccini sono tutti diretti verso la proteina Spike del virus SarsCov2. (Gazzetta del Sud)

Psicosi AstraZeneca, falsi allarmi in pronto soccorso: quali sono i sintomi di una possibile trombosi

Al policlinico genovese, ad esempio, 7 persone si sono presentate ieri, altre 5 oggi, da quanto risulta, tutti falsi allarmi. Quando un paziente con questi sintomi arriva al pronto soccorso “vengono fatte indagini che sono volte a verificare se c’è una diminuzione delle piastrine e altri indicatori dell’assetto coagulativo. (IVG.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr