Il Piemonte guida la missione italiana per portare ossigeno all'India

Il Piemonte guida la missione italiana per portare ossigeno all'India
La Fedeltà INTERNO

Il team italiano che interverrà in India per prestare soccorso alla popolazione stremata dalla pandemia sarà composto dal personale del gruppo Maxiemergenza della Regione Piemonte, coordinato dal Dipartimento nazionale della Protezione civile.

La Regione ha risposto alla richiesta arrivata dal Governo italiano, dopo l’appello lanciato dall’India al meccanismo europeo di Protezione civile.

Il presidente Draghi ha voluto esprimere personalmente il suo ringraziamento al Piemonte e ci ha detto di essere orgoglioso". (La Fedeltà)

La notizia riportata su altri media

Degli oltre 47mila vaccini di giovedì, 12.401 sono seconde dosi. Sono state infatti quasi 47mila, alle ore 19.45, le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (Cuneocronaca.it)

L’ennesima boutade di Cirio: al mattino annuncia che non è d’accordo con le prenotazioni, al pomeriggio annuncia una nuova app piemontese che offrirà data e luogo del vaccino Il Piemonte si ostina a non voler offrire un sistema di prenotazione che comunichi data e luogo della vaccinazione. (La Voce di Novara)

La Regione ha risposto immediatamente alla richiesta arrivata dal Governo italiano, dopo l’appello lanciato dall’India al meccanismo europeo di Protezione civile. (Cuneocronaca.it)

Vaccini, il Piemonte supera lo “stress test”: giovedì quasi 47 mila dosi

Un passo 129mila dosi che, fosse quello complessivo della campagna vaccinale, porterebbe a raggiungere l’immunità di gregge (70% della popolazione italiana) dopo 653 giorni, quasi due anni Un salto indietro di una settimana, stesso effetto: la cifra da raggiungere per il 18 aprile era 315.718 dosi. (Il Sole 24 ORE)

La chiusura - per la giornata di sabato - vale per le grandi strutture di vendita la cui superficie supera i 1.500 metri quadri nei Comuni fino a 10mila abitanti e 2.500 metri quadri nei Comuni con più di 10 mila abitanti. (ChivassOggi.it)

Lo “stress test” organizzato giovedì 29 aprile per verificare la capacità vaccinale del sistema piemontese ha superato l'obiettivo fissato a 40 mila somministrazioni per avvicinarsi alle 47 mila dosi. Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 1.520.641 dosi (di cui 447.668 come seconde), corrispondenti all’88% di 1.733. (La Fedeltà)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr