Iata Travel Pass: parte il countdown per il debutto di marzo

Travel Quotidiano ECONOMIA

Iata Travel Pass: parte il countdown per il debutto di marzo La Iata avvia il countdown definitivo per l’introduzione a tutti gli effetti del suo Covid Travel Pass, che sarà pronto “entro poche settimane”, cioè – come anticipato nei giorni scorsi – già dal mese di marzo.

[post_title] => Nicolaus racconta la rivoluzione digitale al Salesforce Basecamp Milan [post_date] => 2019-05-30T08:33:56+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559205236000 ) ) )

«Puntare al rilancio ed allo sviluppo della rete diretta si è dimostrata una strategia vincente e distintiva, efficace e sostenibile – aggiunge il direttore generale di Robintur Travel Group, Claudio Passuti –. (Travel Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altri media

Per questo motivo Iata ha ormai concluso la fase di sviluppo di . (Zazoom Blog)

Nello scenario ottimistico, le restrizioni verranno tolte in maniera graduale e giusto in tempo da consentire un picco della domanda in estate. In questa ipotesi, in cui le misure di restrizione rimarrebbero in vigore a lungo, la domanda 2021 sarebbe pari al 33% di quella 2019 (Il Sole 24 ORE)

“È sorprendente vedere alcuni minatori su larga scala in cerca di prestiti dall'estero. Il governo della Tanzania ha rivisto le leggi relative all'estrazione mineraria per assicurarsi una più grande quota dalle sue vaste risorse minerali che includono tanzanite, grafite, diamanti e altri minerali rare. (InfoAfrica)

E’ quanto si legge in un rapporto della Iata, in cui si sottolinea che il settore dell’industria aerea continuerà a bruciare cash per tutto il 2021 e non si registrerà dunque il ritorno a un risultato positivo nel quarto trimestre atteso nelle previsioni di novembre. (Wall Street Italia)

Scenario pessimistico: questo scenario vedrebbe le compagnie aeree bruciare $95 miliardi nel corso dell’anno. L’analisi precedente (novembre 2020) indicava che le compagnie aeree sarebbero diventate cash positive nel quarto trimestre 2021. (MD80.it)

Nel 2017 il suo imponibile era di 46.339 euro, balzato nel 2019 a 101.056 euro (-24.000 restituzioni). Anche lei nel 2012 aveva un imponibile pari a zero (non c'è dichiarazione) mentre nel 2019 sale a 98.471 euro (-25.555 restituzioni). (Yahoo Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr