Un vaccino ogni quattro mesi può indebolire il sistema immunitario, l'allarme di Ema

Un vaccino ogni quattro mesi può indebolire il sistema immunitario, l'allarme di Ema
Sardegna Live INTERNO

Un vaccino ogni quattro mesi può indebolire il sistema immunitario, l’allarme di Ema. L’allarme è stato lanciato da Marco Cavaleri, responsabile per la strategia sui vaccini dell’Ema, l’Agenzia europea del farmaco. Di: Sabrina Cau. L’Italia, come anche altri paesim ha stabilito il richiamo dopo quattro mesi dall’ultima dose e la Grecia ha predisposto la quarta vaccinazione su modello dell’Israele.

Anche il microbiologo Andrea Crisanti ospite alla trasmissione televisiva “Otto e mezzo” ha dichiarato che “non si possono vaccinare 50 milioni di persone ogni 4 mesi. (Sardegna Live)

Ne parlano anche altre fonti

Marco Cavaleri, capo della strategia vaccinale dell’Ema, ha detto che non si può continuare con una dose booster ogni 3-4 mesi, si legge su SkyTg24, ha però aggiunto che la quarta dose deve essere considerata già da adesso per le persone più fragili e immunodepressi. (Ck12 Giornale)

"Secondo me in questo momento, soprattutto da noi in Europa, non c'è necessità di pensare alla quarta dose" di vaccino anti-Covid. Un altro booster dopo la terza dose di vaccino covid? (Adnkronos)

Potenzialmente potresti dare un booster sempre identico a se stesso e man mano migliorare il riconoscimento di una Spike maggiormente diversa. È sufficiente continuare a somministrare booster coi vaccini standard e aspettare che prima o poi tutto si risolva? (Open)

Oms contro le aziende sulla quarta dose subito "Ora vaccino universale"

Roma, 16 gen. (LaPresse) – “Siamo ancora in pandemia, in una fase di crescita molto significativa dei contagi di cui non si prevede il picco e l’endemizzazione del virus è uno scenario possibile, ma non attuale”. (LaPresse)

Grazie al cielo i dati ci dicono che con tre dosi quel vaccino funziona ancora, ma io sono contrario a un vaccino ogni 4 mesi perché” così facendo “si stressa il sistema immunitario“. A sostenerlo ai microfoni dell’Adnkronos Salute è Massimo Ciccozzi, responsabile dell’unità di Statistica medica ed Epidemiologia della Facoltà di Medicina e Chirurgia del Campus Bio-Medico di Roma. (La PekoraNera)

Recentemente anche il Ceo di Pfizer, Albert Bourla, ha fatto riferimento alla necessità della quarta dose e a intervalli brevi Dove però i vaccini non arrivano, il virus circola e può mutare, fino a produrre nuove varianti come Omicron». (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr