Petrolio non si ferma più: Brent ai top 2014 dopo attacco droni ad Abu Dhabi. Goldman lo vede a 100$

Finanzaonline.com ECONOMIA

Nuovi massimi dal 2014 per il Brent.

Goldman indica adesso il Brent a 96 $ al barile nel 2022 (dagli 81$ indicati in precedenza) e $ 105 nel 2023 (da 85 $)

Secondo Goldman Sachs i prezzi sono diretti a $ 100 al barile entro il terzo trimestre dell’anno, citando diversi fattori che vanno ad alimentare il surriscaldamento dei prezzi.

Oggi intanto sarà pubblicato il report mensile dell’OPEC, interessante per gli aggiornamenti sulle stime di mercato da parte del Cartello. (Finanzaonline.com)

Su altri media

In giornata sarà pubblicato il. report mensile dell'Opec, "interessante per gli aggiornamenti sulle stime di mercato da parte del Cartello", dicono gli analisti, mentre domani è in programma quello analogo dell'Eia A questo, sottolineano gli analisti di Mps Capital Services, si deve aggiungere il fatto che la Russia sembra confermare le difficoltà nel rispettare il ritmo di aumento della produzione programmato. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Come detto più volte l’andamento delle quotazioni per asset così sensibili come il petrolio, è dettato da più elementi. Molte aziende a Wall Street sono chiamate, attraverso la pubblicazione dei conti degli ultimi mesi del 2021, a confermare le ultime quotazioni. (Proiezioni di Borsa)

“Offerta globale limitata, rinnovato ottimismo sulla morbidezza di Omicron e recenti tensioni geopolitiche sono stati i principali motori del movimento al rialzo del petrolio nelle ultime settimane”, affermano dalla Danske Bank. (Stop&Go)

È avvenuto pochi giorni dopo che i combattenti Houthi, sostenuti dall'Iran, avevano avvertito Abu Dhabi di non intensificare la sua campagna aerea contro di loro. Il greggio americano Wti oggi sale dell'1,55% a 85,12 dollari il barile, mentre il Brent crude guadagna l'1,1% a quota 87,43 dollari. (Notizie - MSN Italia)

Con le già crescenti tensioni geopolitiche tra Ucraina e Russia, questo recente attacco al terzo produttore di petrolio sta sollevando molte preoccupazioni sul fatto che ulteriori limiti di fornitura potrebbero aggiungere ulteriori pressioni rialziste sul Petrolio WTI ma anche nel comparto energia, già a livelli record. (FX Empire Italy)

REUTERS/Nick Oxford. di Shadia Nasralla e Rowena Edwards. LONDRA (Reuters) - I prezzi del salgono ai massimi dal 2014 su possibili disagi per l'offerta, in seguito agli attacchi nel Golfo mediorientale in aggiunta a un già limitato outlook. (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr