Di Maio: Lavoriamo a cabina regia per attrarre nuovi investimenti in Italia

Di Maio: Lavoriamo a cabina regia per attrarre nuovi investimenti in Italia
LaPresse INTERNO

Valorizziamo il nostro territorio e rimettiamo in moto l’economia nel Paese.

(LaPresse) – “Sarà una settimana intensa, nei prossimi giorni sarò in Mali, inoltre stiamo lavorando come Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, con il coinvolgimento di altri ministeri, a una cabina di regia per attrarre nuovi investimenti in Italia.

Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio

Questa è la strada da seguire”. (LaPresse)

La notizia riportata su altri media

"Fornire prospettive a quei settori chiusi valutando aperture subito dopo il 20 aprile, nel caso di un miglioramento dei dati epidemiologici, per poi permettere da maggio la ripartenza di attività in stand-by da troppo tempo come le palestre". (Sky Tg24 )

La cabina di regia del governo, per valutare le possibili riaperture dovrebbe essere convocata la settimana prossima. L’eventuale provvedimento con le riaperture, secondo alcune agenzie di stampa nazionali, dovrebbe essere contenuto in una delibera che dovrebbe essere approvata in consiglio dei ministri (Genova24.it)

Valutare, in caso di miglioramento dei dati epidemiologici, la riapertura subito dopo il 20 aprile delle attività commerciali ora chiuse: è la posizione che le regioni ribadiranno giovedì al tavolo con il governo. (Il Manifesto)

Il governo fissa la data per l’inizio delle riaperture: i dettagli

Nella giornata di giovedì si terrà un incontro tra i presidenti di Regione ed il premier Mario Draghi. Secondo le ultime indiscrezioni potrebbe dunque essere convocata già la prossima settimana la Cabina di regia del governo per valutare la pianificazione delle eventuali riaperture di alcune attività a partire da dopo il giorno 20 aprile. (VeronaSera)

In totale sono 3.555.242 le persone a cui sono state somministrate prima e seconda dose. La Valle d’Aosta resta la regione che ha inoculato più vaccini rispetto a quelli ricevuti, 27.352 su 30.130, cioè il 90.8%, seguita dal Veneto con 1.030.842 su 1.149.850 (89,7%) e Toscana con 785.744 su 896.350 (87,7%). (LaPresse)

Se ne parlerà nel corso della riunione che potrebbe essere convocata mercoledì 7 aprile Il governo valuta le riaperture delle attività chiuse a causa del Covid. (CalcioNapoli1926.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr