Accordo tra Ferrovie dello Stato e Tim per potenziare la connettività sull'Alta velocità

Accordo tra Ferrovie dello Stato e Tim per potenziare la connettività sull'Alta velocità
Per saperne di più:
La Repubblica ECONOMIA

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con la sua controllata RFI-Rete Ferroviaria Italiana, e il Gruppo Tim hanno siglato un accordo che prevede il potenziamento degli impianti di copertura mobile 4G delle gallerie lungo le linee Alta velocità italiane, da Torino a Napoli e da Bologna a Venezia.

Già a partire dal 2022 verranno avviati i lavori di potenziamento degli impianti nelle gallerie, sulle tratte alta velocità tra Torino, Milano, Bologna e Firenze, per poi proseguire nel corso del 2023, da Firenze fino a Napoli e da Bologna a Venezia. (La Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

L’obiettivo è realizzare una connettività sempre più affidabile a bordo dei treni ad alta velocità. (iGizmo.it)

È l’obiettivo dell’accordo tra Rfi-Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane) e Tim. Potenziare gli impianti di copertura mobile 4G delle gallerie lungo le linee Alta Velocità italiane, da Torino a Napoli e da Bologna a Venezia (CorCom)

da Brevi ferroviarie del 13 gennaio 2022. FS e TIM: accordo per potenziamento connettività sulle linee alta velocità. Comunicato stampa Gruppo FS. Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, attraverso la sua controllata RFI-Rete Ferroviaria Italiana, e il Gruppo TIM hanno siglato un accordo che prevede il potenziamento degli impianti di copertura mobile 4G delle gallerie lungo le linee Alta Velocità italiane, da Torino a Napoli e da Bologna a Venezia (Ferrovie.it)

Accordo Fs-Tim per potenziare la connettività sull'Alta velocità

L’allenatore è ben contento di avere maggiori rinforzi, quelli che ha sempre richiesto da quando allena il Torino (Calcio In Pillole)

Accordo siglato fra Gruppo Ferrovie dello Stato e Tim per potenziare la connettività sulle linee ad alta velocità. Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, attraverso la sua controllata Rfi-Rete Ferroviaria Italiana, e il Gruppo Tim hanno siglato un accordo che prevede il potenziamento degli impianti di copertura mobile 4G delle gallerie lungo le linee Alta Velocità italiane, da Torino a Napoli (Tribuna Economica)

Il progetto prevede un investimento di circa 12 milioni di euro, condiviso tra Rfi, la società del Gruppo Fs che gestisce l’infrastruttura ferroviaria nazionale, e gli operatori tlc aderenti. Il potenziamento, si legge in una nota, riguarderà anche la copertura di altri operatori tlc tra cui WindTre. (Primaonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr