M5S, I “dissidenti Tutti Fuori”, Ma Barbara Non Molla: “Applichino Le Regole Che Ci Siamo Dati”

M5S, I “dissidenti Tutti Fuori”, Ma Barbara Non Molla: “Applichino Le Regole Che Ci Siamo Dati”
Corriere Salentino INTERNO

La senatrice si gioca tutta la sua carriera politica, ma se i riflettori si dovessero spegnere in fretta e la cacciata dovesse compiersi definitivamente, rischierà l’oblio tipico che dopo un po’ la stampa nazionale fa abbattere sui fuoriusciti.

– Sono momenti di grande ribalta nazionale per Barbara Lezzi.

Intanto sulla stampa nazionale avanzano le indiscrezioni sul ritorno di Di Pietro e dell’Italia dei Valori: un contenitore accogliente per i transfughi pentastellati. (Corriere Salentino)

Se ne è parlato anche su altri media

Io resisterò in tutti i luoghi e in tutte le sedi perchè io ritengo di essere un esponente dei 5 Stelle e intendo restarci. (Adnkronos). "Io voglio restare nel Movimento 5 Stelle, io amo il Movimento 5 Stelle. (Adnkronos)

Pur di restare combatterà a suon di ricorsi e anzi si candiderà per la nuova governance del M5S, il direttorio a cinque appena approvato dagli iscritti su Rousseau. Il comitato è presieduto da Crimi, che già da qualche giorno non è più capo politico. (la Repubblica)

Barbara Lezzi: "Non esco da M5s, ricorrerò. Mi candido a comitato direttivo"

“Il comitato”, ha continuato, “darà una governance diversa ai 5 stelle in grado di accogliere anche la minoranza. Poi ribadisce: “Io voglio restare nel Movimento 5 Stelle , io amo il Movimento 5 Stelle” (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr