Cade il vincolo del 50% per lo Smart working

Valledaostaglocal.it ECONOMIA

Anche la validità dei permessi di soggiorno in scadenza entro il 30 aprile è prorogata al 31 luglio 2021.

Smart working: cade la soglia del 50%. Sì ancora al lavoro agile nella Pubblica amministrazione secondo le modalità utilizzate fino a oggi e fino al 31 dicembre 2021, ma viene eliminato il vincolo di rispettare la percentuale minima del 50 % del personale.

Patenti scadute, restano le vecchie regole. (Valledaostaglocal.it)

La notizia riportata su altre testate

Un evento così inaspettato come la pandemia ha stravolto la vita di tutti: il distanziamento sociale, la didattica a distanza, i locali chiusi, lo smart working sono diventati la nuova normalità. (Lifestyleblog)

Il lavoro a distanza, inoltre, permette di includere molto di più, ad esempio le persone con disabilità» Dopo l’introduzione della flessibilità all’interno dell’azienda nell’ultimo decennio, la responsabile della sede italiana di Microsoft ora spiega: «Il lavoro da remoto è un lavoro flessibile – commenta Candiani con Poletti e Bormetti –, perché si può fare dappertutto, a volte da casa, a volte dal cliente, a volte in ufficio. (Il Giornale delle Partite IVA)

Buona parte degli intervistati lavora da remoto da meno di un anno, ciò dimostra che ci è bastato poco per abituarci a questa nuova forma di lavoro. Di questa ovazione allo smart working a vita c’è da dire che quasi il 60% dei partecipanti era del Nord Italia, 21% del Sud e 21% del Centro. (The Millennial)

Vedi anche: Smart working: cosa cambia dopo il via al limite del 50% per i dipendenti pubblici. [email protected] Ormai è chiaro che lo smart working ha cambiato profondamente il mondo del lavoro e le grandi aziende sono l’esempio di come questo trend continuerà anche una volta che la pandemia sarà scongiurata del tutto. (InvestireOggi.it)

Intanto il report lo conferma: oltre l’80% di coloro che svolgono smart working, utilizza la dimora abituale, mentre il 10% la seconda casa. Ma come potrebbe lo smart working cambiare le esigenze abitative in futuro? (Kongnews)

Accordi per lo smart working anche dopo il Covid sono stati stipulati, nello stesso settore, da altre aziende come Vodafone, Tim, Windtre, Fastweb, Open Fiber Smart working: dopo il Covid come sarà in alcune aziende. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr