Italia, il Pil vola. Quadro Curzio: «È merito della vitalità della fabbrica» - Il Mattino.it

ilmattino.it ECONOMIA

«È chiaro - risponde Alberto Quadrio Curzio, professore emerito di Economia politica della Università Cattolica di Milano - che il confronto del secondo trimestre del 2021 con il secondo trimestre del 2020, che era quello del lockdown più severo con il blocco della produzione e degli spostamenti,.

Professor Quadrio Curzio, un più 17% tendenziale annuo del Pil non si vedeva nemmeno ai tempi del boom degli anni Sessanta. (ilmattino.it)

Su altre testate

Crescita che va oltre quella media europea (+2% t/t il PIL dell'area euro). Mameli stima comunque una dinamica del PIL ancora ampiamente positiva nei prossimi trimestri, ma destinata a rallentare gradualmente (su base trimestrale) dopo il balzo registrato nei mesi primaverili. (Finanzaonline.com)

I dati che emergono dalla stima preliminare sono ben sopra le attese degli analisti, che stimavano un +1,3% su base trimestrale e +15,6% su base annuale. L'incremento tendenziale eccezionalmente marcato del Pil deriva dal confronto con il punto di minimo toccato nel secondo trimestre del 2020 in corrispondenza dell'apice della crisi sanitaria (ilmessaggero.it)

Confrontando il secondo trimestre 2021 con il precedente, il livello dell`occupazione è più elevato dell`1%, con un aumento di 223mila unità. Lavoro: a giugno cresce l'occupazione. Nel mese di giugno 2021 si registra, rispetto al mese precedente, un aumento degli occupati e una diminuzione sia dei disoccupati sia degli inattivi, rileva sempre l'Istat. (Quotidiano.net)

Il prodotto interno lordo dell’Italia nel secondo trimestre 2021 è aumentato del 2,7% rispetto al precedente. Il risultato ha beneficiato soprattutto di un forte recupero del settore dei servizi di mercato, il più penalizzato dalla crisi, di una crescita dell’industria e di una sostanziale stazionarietà dell’agricoltura» (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr