Kamala sembra leghista: “I migranti non vengano in America”

Kamala sembra leghista: “I migranti non vengano in America”
Nicola Porro ESTERI

Ripeto: l’avete sentita?

Dimensioni testo Piccolo. Normale. Grande. No, dico: ma l’avete sentita Kamala Harris?

Senza se e senza ma: Salvini, per dire, a respingere un immigrato non c’è mai riuscito

Perché se possibile la Harris ha fatto addirittura di più, avvisando i clandestini che se “arriveranno al confine” verranno “rimandati indietro”.

Perché oggi, durante la sua prima visita all’estero in Guatemala, ha dismesso i panni della sostenitrice di Black Lives Matter ed ha indossato l’abito del leghismo duro e puro. (Nicola Porro)

Se ne è parlato anche su altre testate

Dopo la visita in Guatemala, Harris si è recata ora in Messico, dove sta sostenendo dei colloqui con il Presidente Andrés Manuel López Obrador Durante una conferenza stampa in compagnia del Presidente guatemalteco Alejandro Giammattei, la politica ha invitato a desistere tutti coloro che aspirano ad entrare illegalmente negli USA. (Ticinonline)

Insomma, s’è impegnata ad aiutare i centro americani a casa loro, per “creare condizioni in Guatemala in modo che possano trovare la speranza che non hanno oggi” Dalla Harris, che durante le concitatissime fasi della durissima campagna elettorale Usa era diventata una sorta di icona di successo del modello inclusivo e multiculturale americano, sono arrivate parole che sanno di retromarcia. (Barbadillo)

Ma non si può negare che la strategia dell'Amministrazione Biden per risolvere la crisi dei migranti arrivi in ritardo, e che si siano persi mesi preziosi. Adesso la «mission impossible», come la definiscono pessimisticamente alcuni commentatori, è tutta sulle spalle della vicepresidente Kamala Harris che è andata di persona a visitare (Il Gazzettino)

Kamala Harris spiazza la sinistra - ItaliaOggi.it

Se venite sarete respinti": è già polemica in Usa per il monito lanciato agli immigrati centroamericani da Kamala Harris in Guatemala nel suo primo viaggio all'estero, proseguito oggi in Messico. "Non venite negli Stati Uniti, noi continueremo ad applicare le nostre leggi e a difendere i nostri confini. (laRegione)

Nel frattempo, “gli Stati Uniti continueranno a far rispettare le nostre leggi e a proteggere i nostri confini”. Harris ha parlato anche del “pericoloso viaggio verso nord” che intraprendono i migranti invitandoli a “non venire”. (Rolling Stone Italia)

«Il Vice Presidente Usa e idolo della sinistra Kamala Harris ora parla come Donald Trump e rivolgendosi ai migranti che vorrebbero entrare negli Stati Uniti dice chiaramente che l'immigrazione illegale sarà contrastata. (Italia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr