Giornalista di Al Jazeera uccisa, scontri al funerale: la polizia israeliana manganella anche chi porta la bar

Giornalista di Al Jazeera uccisa, scontri al funerale: la polizia israeliana manganella anche chi porta la bar
ilmessaggero.it INTERNO

Giornalista di Al Jazeera uccisa negli scontri in Cisgiordania: Abu Akleh aveva 51 anni.

La salma è poi stata trasportata con un mezzo fino alla porta di Giaffa, nelle cui vicinanze è stato celebrato il funerale.

LE INDAGINI. Shireen Abu Akleh, giornalista esperta e nota in tutto il mondo arabo, stava documentando proprio queste operazioni quando è stata colpita.

La polizia ha diffuso una nota per spiegare che non avrebbe consentito che la cerimonia potesse trasformarsi in una ulteriore occasione di scontri. (ilmessaggero.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Durissima l’Unione europea: “Condanniamo l’uso sproporzionato della forza e il comportamento irrispettoso della polizia israeliana”. Le cariche della polizia israeliana al funerale della giornalista sono “inquietanti” anche per Biden La Casa Bianca ha definito “inquietanti” le immagini delle cariche della polizia israeliana al funerale della giornalista uccisa. (Fanpage.it)

Onu condanna all'unanimità l'uccisione della giornalista di Al Jazeera

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha condannato all'unanimità l'uccisione della giornalista palestinese-americana di Al Jazeera, Shireen Abu Akleh, mentre seguiva l'operazione dell'esercito israeliano nella Cisgiordania occupata. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr