Ponte sullo stretto. Giovannini: "Attenzione a non farne un dibattito ideologico"

Ponte sullo stretto. Giovannini: Attenzione a non farne un dibattito ideologico
Rai News INTERNO

Ponte sullo stretto.

E' quindi "importante che il dibattito che si svilupperà sia basato sui fatti citati nella relazione", e "poi se ne farà la dovuta sintesi", conclude Giovannini

Giovannini: "Attenzione a non farne un dibattito ideologico". In questi mesi la Commissione - spiega il ministro - "ha messo insieme evidenze importanti, riflettendo sugli aspetti trasportistici, vulcanologici, economici e così via. (Rai News)

Su altre testate

Il dibattito va sviluppato sulla base di questi contenuti che sono molto ricchi e poi se ne farà la dovuta sintesi" "Se fosse veramente questa la strada intrapresa dal governo, sarebbe una truffa ai danni dei siciliani e dei calabresi. (Gazzetta del Sud)

A sostegno di questa tesi inoltre gli esperti all’epoca spiegarono che il costo di una pila in mare sarebbe comunque molto elevato e comporterebbe maggiore complessità, senza vantaggio economico o prestazionale. (Stretto web)

“La strada che questo governo sta prendendo preoccupa molto perché non e’ quella della conversione ecologica e il PNRR ne ‘ una conferma, un piano che rinuncia a finanziare il trasporto pubblico, la mobilità e lunga sul gas invece che sulle rinnovabili, e preoccupa che il governo trasmetta la relazione favorevole al ponte senza assumere una posizione”, conclude Bonelli (Stretto web)

Rospi: “sì al Ponte sullo Stretto ma creare opportunità di lavoro per i giovani”

Ecco perché dobbiamo partire subito dal progetto di Eurolink che WeBuild, assieme a Sicilia e Calabria, si è detta pronta a realizzare da subito. La Commissione di esperti, istituita dall’ex ministro De Micheli, conferma quello che sosteniamo da sempre, cioè la bontà del progetto già esistente del Ponte sullo Stretto come unica strada per scrivere una nuova storia di Sicilia e Sud Italia. (Stretto web)

“In questi decenni non è stato fatto nulla per dotare il Sud delle infrastrutture necessarie e persino il Pnrr non prevede stanziamenti davvero adeguati. Il Ponte sarebbe solo un’opera faraonica destinata a collegare il vuoto con il vuoto. (Stretto web)

3 Maggio 2021 19:25. Rospi: “sì al Ponte sullo Stretto ma creare opportunità di lavoro per i giovani e difendere il coraggio degli imprenditori che hanno deciso di fare impresa in un territorio difficile come quello calabrese o siciliano”. (Stretto web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr