AstraZeneca, Pfizer (e gli altri), ecco cosa fare in caso di reazioni avverse dopo il vaccino

AstraZeneca, Pfizer (e gli altri), ecco cosa fare in caso di reazioni avverse dopo il vaccino
ilmattino.it INTERNO

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Capita spesso che si manifesti la febbre dopo la seconda dose del vaccino contro il Covid, soprattutto quello Pfizer.

E' questo l’effetto collaterale più comune a cui si sommano sintomi simil-influenzali, come i brividi, la nausea, il mal di testa e il dolore al braccio.

Invece AstraZeneca questa reazione la si ha, solitamente, con la prima dose e meno con la seconda iniezione. (ilmattino.it)

Su altri giornali

Invece AstraZeneca questa reazione la si ha, solitamente, con la prima dose e meno con la seconda iniezione. APPROFONDIMENTI . (ilgazzettino.it)

Può essere accaduto che a soggetti individuati come fragili sia stato poi comunque somministrato l'Astrazeneca per un problema di codici nonostante le patologie di cui soffre, con i rischi connessi? Per tutti loro era stato quindi necessario inoltrare una richiesta ulteriore con allegata documentazione comprovante l'esenzione (che è rilasciata dall'Asp) e le patologie. (Agrigento Notizie)

Marche, consegnate 14.600 dosi di Moderna. La campagna di vaccinazione anti-Covid accelera

Trend giorno per giorno dei ricoveri. . Per quanto riguarda la percentuale di somministrazione, sempre secondo i dati del ministero, alle Marche sono state consegnate complessivamente 348.210 dosi e di queste 293.778 sono state somministrate con una percentuale che si attesta sull'84,4%. (corriereadriatico.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr