La Lazio condanna lo striscione contro Hysaj | Udinese Blog

La Lazio condanna lo striscione contro Hysaj | Udinese Blog
Per saperne di più:
Udinese Blog SPORT

Siamo senza indugio invece dalla parte del nostro atleta e di tutti gli altri calciatori impegnati in queste settimane nel ritiro precampionato

Queste le parole scritte su uno striscione esposto ieri sera da un gruppo di tifosi della Lazio contro Elseid Hysaj, colpevole, a loro avviso, di aver cantato 'Bella Ciao' durante il rito di presentazione in ritiro.

"La Società Sportiva Lazio condanna fermamente il vergognoso striscione contro il calciatore Elseid Hysaj. (Udinese Blog)

Se ne è parlato anche su altri media

Il riferimento è alle polemiche seguite al video pubblicato sui social dal neo acquisto della Lazio, in cui canta 'Bella Ciao'. Siamo senza indugio invece dalla parte del nostro atleta e di tutti gli altri calciatori impegnati in queste settimane nel ritiro precampionato -sottolinea la Lazio- (Adnkronos)

Il comunicato del club: “Condanniamo fermamente il vergognoso striscione contro il calciatore. Non è il primo episodio di questo tipo”. Lo striscione esposto contro Elseid Hysaj dalla frangia fascista dei tifosi della Lazio ha colpito fortemente l’opinione pubblica. (IlNapolista)

Che dopo le minacce e gli insulti via social delle ultime ore, pure hanno deciso di prendere più evidente posizione contro il giocatore, “colpevole” di aver cantando la canzone, inno della resistenza e della Liberazione dal regime nazifascista: solo nella giornata di ieri è infatti apparso uno striscione sul ponte di Corso Francia con scritto: “Hysaj verme, la Lazio è fascista”, a firma degli Ultras Lazio. (Il Sussidiario.net)

Sui social è virale l'hastag #iostoconHysaj. Anche la politica romana interviene sul caso Hysaj

Non c'è pace per Elseid Hysaj, finito nel mirino di molti tifosi della Lazio per aver cantato a cena con i compagni in ritiro "Bella Ciao". La Lazio si è schierata dalla parte dell'ex Napoli con un comunicato ufficiale:. (Tutto Napoli)

Dopo alcuni commenti poco gradevoli arrivati nei confronti del calciatore sui social, a Roma è apparso anche uno striscione con scritto "Hysaj verme, la Lazio è fascista", da cui il club ha voluto immediatamente e correttamente distanziarsi. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Prendiamo nettamente le distanze da chi vuole strumentalizzare per fini politici questa vicenda che danneggia la squadra, tutti i tifosi laziali e la Società". #iostoconHysaj. È diventato virale l’hastag #iostoconHysaj con cui tantissimi tifosi biancocelesti prendono le distanze dalla “Lazio è fascista”. (RomaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr