Vettel: un passo avanti per le api

Vettel: un passo avanti per le api
FormulaPassion.it SPORT

L’obiettivo principale di Bio Bienen Apfel è “stabilizzare la popolazione delle api e aumentarla naturalmente”.

Dobbiamo fare un passo avanti per le api“.

“Mi sono interessato a questo come atleta, attraverso la nutrizione – ha concluso Vettel – cosa puoi fare per mangiare più sano e ottenere più prestazioni dal tuo corpo?

Per questo motivo il 33enne di Heppenheim ha accettato di presenziare come ‘ambasciatore’ all’evento Bio Bienen Apfel, svoltosi oggi in Austria (FormulaPassion.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Mi sono chiesto cosa dovrei mangiare per vivere in modo più sano. Certo, però alla fine mi sono ritrovato solo con la vanga in mano." (F1-News.eu)

Una passione che lo ha portato addirittura a diventare stagista in un'azienda agricola in Svizzera, dove risiede. Così Vettelha deciso di impiegare il suo tempo in maniera più costruttiva, dal suo punto di vista: “Durante la prima chiusura, ho fatto uno stage in un'azienda agricola biologica (La Gazzetta dello Sport)

Come tanti altri suoi colleghi però, anche il pilota di Heppenheim è stato un tempo un bambino con la ‘semplice’ passione per il motorsport e la F1. Intervistato dal canale ufficiale del F1 proprio in merito a quale sia stato il suo primo ricordo motoristico, Vettel ha tirato fuori dal cassetto della memoria un venerdì di prove libere ad Hockenheim, vissuto dal vivo quando aveva appena 5 anni. (FormulaPassion.it)

La profezia

A farlo è stato un ex collega di Vettel, Jenson Button, che nel 2011 chiuse il campionato al secondo posto proprio alle spalle dell’allora giovane stella di casa Red Bull. Non sembra davvero esserci pace in questo periodo per Sebastian Vettel. (FormulaPassion.it)

È un’idea che mi è nata osservando l’alimentazione: mi sono chiesto cosa dovrei mangiare per vivere in modo più sano. (Zazoom Blog)

Nel 2010 si tratta di Vitalij Petrov – poi diventato decisivo proprio nell’assegnazione del mondiale – mentre quest’anno c’è Nikita Mazepin Si tratta ovviamente di un semplice ‘gioco numerico‘, che però certamente potrebbe fare piacere a chi spera che l’olandese della Red Bull possa interrompere il dominio Mercedes. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr