Sconcerti: Tuchel ha idee più verdi di Allegri. Ha raccontato una brutta realtà sulla Juventus - ilNapolista

Sconcerti: Tuchel ha idee più verdi di Allegri. Ha raccontato una brutta realtà sulla Juventus - ilNapolista
IlNapolista SPORT

Di sicuro ha raccontato una realtà sulla Juve che troppe volte abbiamo cercato di dimenticare.

Da troppo tempo la Juve abusava del proprio gioco, che è sempre stato un limite, non una conquista. “Era nell’aria una notte così.

Non è comunque ancora la fine del mondo, solo una presa forte di coscienza”

“Credo anche che Tuchel abbia idee più verdi di Allegri e sia da un paio di anni il più promettente tecnico al mondo. (IlNapolista)

Su altre testate

Tre giocatori che sono lo specchio del momento bianconero: spenti, appannati e incapaci di reagire, nonostante le oggettive qualità a loro disposizione. Se per Rabiot dovesse arrivare un'offerta la Juve la valuterebbe subito, anche a gennaio (ilBianconero)

L'azzurro, in particolare, non sembra essere a suo agio da seconda punta, ruolo nel quale non riesce ad incidere con la sua straordinaria velocità Per i colleghi di "Sportmediaset" sono pochi i giocatori della Juventus a salvarsi nella brutta sconfitta rimediata ieri a Stamford Bridge contro il Chelsea in Champions League (0-4): la sufficienza viene ottenuta solo da Szczesny, Bonucci, Locatelli e Morata, mentre i peggiori, valutati 4,5 in pagella, sono Alex Sandro e Bentancur, sempre in sofferenza. (Tutto Juve)

La Juve ha preso una sonora legnata a Stamford Bridge, 4-0 dal Chelsea, e con molta probabilità ha detto addio al primo posto nel girone condannandosi a un sorteggio più ingrato. L’Atalanta, due volte in vantaggio e due volte raggiunta, all’80’ era ancora al comando e quindi nella condizione di potersi permettere due risultati su tre all’ultima in casa col Villarreal, sconfitto dal Manchester United. (La Gazzetta dello Sport)

Capello duro con la Juventus: “Il Chelsea le ha dato una lezione di calcio”

Chelsea, Juventus, arbitraggio. Il giornale romano spiega che sia il primo gol, che l’ultimo, sarebbero stati da annullare. La serata di Champions della Juve di ieri sera è stata da dimenticare. (SpazioJ)

Dalle parti di Cobham - dove è posizionato il centro sportivo dei londinesi - è cresciuto anche Tammy Abraham, attuale numero 9 della Roma. Tra i marcatori, ben tre sono cresciuti nelle giovani del Chelsea: Chalobah, James e Hudson-Odoi. (Voce Giallo Rossa)

"In Italia questo calcio non esiste più e se non cambiamo avremo sempre delle difficoltà. Sono due allenatori tedeschi e forse dobbiamo imparare da loro per giocare un calcio più tonico e veloce", il pensiero dell'ex mister. (ItaSportPress)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr