Caro bollette, impennate fino a mille euro: dal governo un tesoretto d'emergenza

Corriere della Calabria ECONOMIA

L’obiettivo è proprio quello di ammortizzare la “mazzata” sulla spesa di luce e gas per le fasce di popolazione più deboli.

ronto un nuovo intervento sul caro bollette – indotto dall’aumento dei prezzi nel settore elettrico e del gas naturale – da parte del Governo in vista dell’impennata dei costi che si avrà nel 2022.

Per le famiglie si prospetta una mazzata da oltre mille euro, quindi l’emergenza del caro-bollette a cui mettere presto di nuovo mano è una priorità. (Corriere della Calabria)

Su altre fonti

Qualche soldo, oltre ai 2 miliardi già stanziati, ci sarebbe. Il solo impegno che avrebbe preso sinora, nella girandola di incontri con i partiti della maggioranza, sarebbe quello, assunto lunedì con i 5 Stelle, di non toccare ulteriormente il Reddito di cittadinanza. (Il Manifesto)

Si tratta di un livello che non si registrava dal settembre del 2008 e che desta allarme tra i consumatori e nel governo. Aumento bollette luce gas: mazzata da mille euro. Sono settimane complesse sul fronte prezzi. (La Provincia di Biella)

Caro bollette, tutti i partiti hanno chiesto un intervento contro gli aumenti dal 2022. A partire dall’allarme di ARERA, tutti i partiti hanno chiesto di intervenire per arginare i rincari delle bollette. (Money.it)

Ieri Draghi, che lunedì aveva incontrato i 5 Stelle, ha visto, oltre agli azzurri, la Lega e il Pd. Oggi chiuderà le consultazioni incontrando Italia Viva, Coraggio Italia, Liberi e Uguali, Autonomie. (Corriere della Sera)

C'è un piano: sul caro bollette il Governo è pronto a un nuovo intervento, in modo che gli aumenti previsti a inizio 2022 non pesino sulle fasce deboli. Il prossimo aggiornamento delle bollette di luce e gas da parte dell'Arera è previsto a fine dicembre per il primo trimestre 2022. (Today)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr