I cibi ‘insospettabili’ che possono essere pericolosi per la salute

Impronta Unika SALUTE

Oltre al junk food, ci sono tanti alimenti potenzialmente pericolosi, anche perché ritenuti innocui. Gli ‘insospettabili’. Sui cosiddetti ‘insospettabili’ della nostra tavola i nutrizionisti ora stanno mettendo sempre più in guardia.

Al punto che oggi c’è anche chi crede che ci si può, in un certo senso, “curare” con i cibi.

Parallelamente alla varietà e alla ricchezza delle nostre diete, infatti, aumentano le nozioni che apprendiamo su quali alimenti fanno bene quali invece no. (Impronta Unika)

Su altre fonti

La rivoluzione alimentare. di Redazione Sanihelp.it. Pubblicato il: 16-07-2021. . La rivoluzione alimentare. Sanihelp.it - «L’alimentazione può essere destabilizzante e rivoluzionaria? Inizia così la prefazione di La rivoluzione alimentare libro scritto dal dott. (Sanihelp.it)

Inseriamo questi 5 alimenti comuni nella dieta e miglioreremo metabolismo e regolarità dell’intestino. Altri alimenti che nutrono il macrobiota sono le verdure lattofermentate, lo yogurt di soia e i cetriolini. (Proiezioni di Borsa)

Dieta in vacanza. Solitamente la dieta e la vacanza sono due parole che non vanno molto d’accordo in quanto rappresentano una antitesi. Quando si è in spiaggia o a bordo piscina, vediamo quale dieta in vacanza è possibile seguire per mantenere la forma ed evitare di ingrassare. (Yahoo Notizie)

Come riportato in questo studio, il selenio è un altro nutriente che potrebbe migliorarle considerevolmente e un alimento poco noto ne è una fonte abbondante. Non è di certo fra i più ricercati, ma grazie all’alto contenuto di selenio è un toccasana per il nostro organismo (Proiezioni di Borsa)

Il cibo numero uno che migliore la salute cardiovascolare è il preferito degli italiani. Tra legumi, pesce e altri cibi ottimi per la salute, spiccano i carboidrati come i migliori per la prevenzione di malattie cardiache. (Proiezioni di Borsa)

Abbiamo già visto come gli zuccheri siano nascosti tra gli alimenti più impensabili ma sapere questo, spesso non basta a risolvere il problema. Che gli zuccheri siano una delle cause predominanti per l’aumento del peso è infatti ormai noto. (CheDonna.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr