Referendum cannabis, la Consulta giudica ammissibili le firme digitali. Magi: "Una grande notizia"

Referendum cannabis, la Consulta giudica ammissibili le firme digitali. Magi: Una grande notizia
Per saperne di più:
La Repubblica INTERNO

Le firme digitali per il referendum sulla Cannabis sono state considerate ammissibili dalla Corte costituzionale e il 15 febbraio sarà sempre la Consulta a decidere la data della consultazione popolare.

"Ma il decreto - denuncia Magi - sta definitivamente condannando alla chiusura tutta la filiera della cannabis light"

"Ora siamo al lavoro per difendere il referendum e sostenere le ragioni della sua ammissibilità - prosegue - continuando a informare e mobilitare i cittadini sul tema". (La Repubblica)

Su altri media

Passato sotto silenzio politico, il successo del primo referendum digitale sulla cannabis in meno di 24 ore è stato strumentalizzato nel contrapposto alle diverse proposte referendarie riunite sotto il cappello “abolizione del green pass”. (The Intruder News)

Validate anche le firme per il referendum sulla cannabis legale: il 15 febbraio il responso della Consulta…

pic. Il 15 febbraio la Corte costituzionale si pronuncerà anche sul referendum sulla cannabis, non solo sui sei quesiti sulla giustizia e su quello sull’eutanasia. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr