Jacobs cerca baby sitter: "Vi pago per venire un mese alle Canarie"

QUOTIDIANO NAZIONALE SPORT

Ecco perché la sua ricerca di una baby sitter è quanto di più comprensibile da parte di chi, volendo ragionare in termini di atletica leggera, fatica ad avere un centesimo libero anche quando le gare sembrano lontane

Per capire, poi, che Marcell Jacobs è un razzo in pista, ma anche splendidamente umano: tanto da cercare una baby sitter per il periodo di Capodanno e per tutto gennaio.

L’uomo più veloce del pianeta che chiede assistenza per le piccole corse del suo quotidiano. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

La notizia riportata su altri giornali

Marcell Jacobs, la compagna Nicole Daza e l’annuncio (Instagram). Il veglione di capodanno, i festeggiamenti, i brindisi e i fuochi d’artificio visti dal lungomare di Tenerife e, ancora, tutto il mese di gennaio sull’isola delle Canarie in compagnia dei bambini di una delle coppie più famose del momento: Marcell Jacobs e Nicole Daza. (Corriere della Sera)

DAGLI 80 METRI AI 100 METRI. Si arriva alle fase finali della gara Tornando alla semifinale, Su, uscito come una palla di cannone dal drive, fa segnare un 2.55 nei 30 metri (!!) (Queen Atletica)

Tokyo 2020, Jacobs: “L’oro di Tamberi mi ha dato un’adrenalina incredibile. (Sportface.it)

Marcell Jacobs e la compagna cercano una baby- sitter. Andiamo a vedere meglio nel dettaglio cosa cerca la coppia. Nel frattempo si torna a parlare di Marcell Jacobs, ma questa volta l’atletica non c’entra nulla. (Formatonews)

Ora puntiamo a vincere il campionato del mondo, anche se sarà tosta, tutti vogliono riprendersi quello che io gli ho tolto” 11 Ottobre 2021. Le parole di Marcell Jacobs. Non sono ancora finite le celebrazioni per gli ori olimpici di Tokyo 2020 per Marcell Jacobs, osannato sul palcoscenico del Festival dello Sport. (Sportal)

Poi respira a fondo, si accuccia e scatta, correndo più veloce di chiunque altro in pista, chiunque in Italia, quasi chiunque sulla Terra Jacobs china la testa al suono della musica trap che esce da uno speaker portatile e si avvicina alla linea di partenza. (ilgazzettino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr