Covid, Iss: calano indice Rt, incidenza e occupazione terapie intensive

Ultime notizie dall'Italia e dal mondo INTERNO

In flessione anche il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale che scende al 10,9% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 19 maggio) vs al 12,6% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 12 maggio).

Nove Regioni/PPAA riportano almeno una singola allerta di resilienza, mentre una Regione riporta molteplici allerte di resilienza

La percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è stabile (12% vs 13% la scorsa settimana). (Ultime notizie dall'Italia e dal mondo)

La notizia riportata su altri giornali

(ITALPRESS) - Scende l'incidenza settimanale a livello nazionale: 375 ogni 100.000 abitanti (13-19 maggio) rispetto ai 458 ogni 100.000 abitanti (6-12 maggio). E' quanto emerge dai dati del monitoraggio della Cabina di regia dell'Istituto Superiore di Sanità. (Tiscali Notizie)

Ecco i dati principali emersi dalla cabina di regia:. scende l’incidenza settimanale a livello nazionale: 375 ogni 100.000 abitanti (13/05/2022 -19/05/2022) vs 458 ogni 100.000 abitanti (06/05/2022 -12/05/2022). (Termoli Online)

Giù anche l’incidenza: 375 (i dati Iss). Occupazione terapie intensive 3,1% (-0,3%). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende al 10,9% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 19 maggio) vs al 12,6% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 12 maggio). (Agenzia askanews)

A cura di Tommaso Coluzzi. Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su Covid 19 ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI. L'incidenza di casi Covid continua a calare, settimana dopo settimana, in tutta Italia. (Fanpage.it)

Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende al 10,9% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 19 maggio) vs al 12,6% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 12 maggio). (Vasto Web)

Il tasso di occupazione in terapia intensiva scende al 3,1% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 19 maggio) contro il 3,4% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 12 maggio). La percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è stabile (12% vs 13% la scorsa settimana) (Corriere dell'Umbria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr