Il mercato immobiliare resiste anche al Covid. Quartieri ai raggi X

TarantoBuonaSera.it ECONOMIA

Per l’acquisto di una abitazione si va dai 400 ai 1000 euro al metro quadrato ed oltre, dipende dalla zona e dalla tipologia dell’appartamento

Il fenomeno del south working ha allargato le famiglie e ha fatto emergere nuovi bisogni legati alla disponibilità di nuovi spazi.

Il presidente di Fimaa, De Bartolomeo, ha fatto il punto sui quartieri tarantini: Borgo, Italia Montegranaro, Tre Carrare Solito, Salinella e Paolo VI (TarantoBuonaSera.it)

Ne parlano anche altre testate

Nonostante la perdita di quasi 2 punti percentuali, il capoluogo della provincia Verbano-Cusio-Ossola resta comunque il più caro della regione. A registrare i migliori valori sono i prezzi delle compravendite che, secondo il nostro Osservatorio, sono cresciuti dell’1,1%. (Immobiliare.it News)

Nonostante il Covid, nell'ultimo trimestre il mercato immobiliare trentino è tornato a crescere: +25% per il residenziale e +47% per gli atti notarili. Dal rapporto di Fimaa Trentino sull'andamento del mercato immobiliare emergono dati molto positivi: in Provincia la crescita è in doppia cifra, riportando il mercato sul trend positivo interrotto dall'arrivo della pandemia. (il Dolomiti)

Taranto: Mercato immobiliare, ‘Investimento regge nonostante il covid’ Giancarlo De Bartolomeo, presidente provinciale Fimaa Confcommercio, fa punto quartiere per quartiere. Gli ultimi dati dell’Agenzia delle Entrate hanno confermato un 2020, nonostante tutto, andato meglio del previsto per il settore delle compravendite immobiliari. (Blunote)

Un contesto favorevole, che porta le agenzie immobiliari a spingere e assumere collaboratori. Il gruppo Gabetti, per la società Santandrea, è alla ricerca di un responsabile per la sede di Firenze. (LA NAZIONE)

Per Gabetti si ricercano anche consulenti immobiliari con esperienza almeno triennale, ottima conoscenza del mercato e iscrizione ex ruolo agenti affari in mediazione Un contesto favorevole, che porta le agenzie immobiliari a spingere e assumere collaboratori. (LA NAZIONE)

Il traffico di stupefacente si conferma il settore nel quale è più attiva la criminalità tarantina. Consistenti quantitativi di droga, della più varia natura (cocaina ed eroina in testa) vengono quotidianamente smerciate in ogni quartiere del capoluogo. (Tarantini Time)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr