Meteo CRONACA DIRETTA VIDEO: ETNA in ERUZIONE, Forti BOATI e Fontane di LAVA ALTISSIME. Le IMMAGINI

Meteo CRONACA DIRETTA VIDEO: ETNA in ERUZIONE, Forti BOATI e Fontane di LAVA ALTISSIME. Le IMMAGINI
iLMeteo.it INTERNO

Le IMMAGINI. Etna in eruzione nella notte tra Sabato 20 e Domenica 21 febbraio, si tratta del quarto parossismo in soli 6 giorni.

Meteo CRONACA DIRETTA VIDEO: ETNA in ERUZIONE, Forti BOATI e Fontane di LAVA ALTISSIME.

L’incremento dell’attività stromboliana è stato registrato dall’Ingv a partire dalla mezzanotte di Domenica 21 Febbraio.

Il fenomeno è stato visibile, grazie alla cielo limpido della serata, anche dalla Calabria, mentre i boati sono stati avvertiti fino a Lentini (iLMeteo.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Contemporaneamente si sono formate due piccole colate laviche, l'una in direzione della desertica Valle del Bove e l'altra in direzione sud-ovest Dopo l'una l'Ingv-Oe di Catania ha registrato una repentina diminuzione della fontana di lava. (Giornale di Sicilia)

I vulcanologi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania (Osservatorio Etneo), sono come sempre molto attenti nel monitoraggio della situazione in tempo reale. (Stretto web)

Catania - L'Etna è un vulcano carico di energia interna che la notte scorsa dopo la mezzanotte ha dato vita generato getti di lava alti fino a mille metri sopra il cratere di Sud-Est. La localizzazione della sorgente permane al di sotto del Cratere di Sud-Est ad una quota di circa 2. (RagusaNews)

Etna, il vulcano scalda i motori per il 5° parossismo: tremore vulcanico in aumento, le immagini in diretta

In particolare si studia la composizione del magma. Il servizio di Daniele Lo Porto per Tgs (TGS)

Il fenomeno è monitorato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo (Ingv-Oe). La sorgente del tremore risulta localizzata al di sotto del cratere di Sud-Est, nell'intervallo di profondità tra i 2.800 e i 2. (CataniaToday)

Dalle 22:10 circa l’ampiezza media del tremore vulcanico mostra un repentino ulteriore incremento; allo stato attuale l’ampiezza rientra nel livello alto. I vulcanologi dell’INGV di Catania (Osservatorio Etneo), sono come sempre molto attenti nel monitoraggio della situazione in tempo reale. (MeteoWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr