Covid, mancata zona rossa nella Bergamasca. Crisanti consegna la consulenza: “Migliaia di vittime in…

Covid, mancata zona rossa nella Bergamasca. Crisanti consegna la consulenza: “Migliaia di vittime in…
Il Fatto Quotidiano INTERNO

– I famigliari delle vittime del covid nel Bergamasco hanno voluto ringraziare il consulente della Procura, professor Andrea Crisanti, dopo che ha discusso il suo elaborato coi pm bergamaschi.

La consulenza sulla mancata zona rossa nella Bergamasca durante i primi giorni della pandemia di Covid era attesa da tempo e oggi finalmente se ne conoscono i contorni.

“Questo lo posso dire perché è già stato detto dalla Procura – sottolinea -: quando si verificò il primo caso all’ospedale di Alzano c’arano già circa cento contagiati”. (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altre testate

“Questo lo posso dire perché è già stato detto dalla Procura – sottolinea -: quando si verificò il primo caso all’ospedale di Alzano c’arano già circa cento contagiati”. La consulenza sulla mancata zona rossa nella Bergamasca durante i primi giorni della pandemia di Covid era attesa da tempo e oggi finalmente se ne conoscono i contorni. (Il Fatto Quotidiano)

Secondo, se le condotte presso l’ospedale di Alzano lombardo abbiano contribuito a far aumentare il contagio all’esterno dell’ospedale. Ovvio che un lockdown al giorno zero avrebbe evitato tanti morti, ma non ha senso dire ciò che sarebbe successo se la misura di zona rossa non era esigibile» (Corriere della Sera)

Quel che è certo è che per Crisanti è stato «umanamente impegnativo avere a che fare con storie personali dolorose». «Non è detto che una criticità sia per forza penalmente rilevante», ha osservato Crisanti. (ilGiornale.it)

Perizia Crisanti pesantissima: "La zona rossa ad Alzano e Nembo avrebbe salvato migliaia di vite"

L'anestesista Come anticipato ieri dallo stesso Crisanti al manifesto, la storia del Covid in Italia va retrodata di un mese. (Il Manifesto)

la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio. Nel filmato Crisanti svela in parte quanto emerso dalla sua perizia, anche sulla mancata zona rossa in Val Seriana. (BergamoNews.it)

“Sono emerse delle criticità sull’applicazione del piano pandemico e dell’attivazione della zona rossa. Spetterà ora alla Procura tentare di capire al meglio quanto i numeri sulle conseguenze della mancata zona rossa siano utilizzabili in ambito penale (Secolo d'Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr