Leica M11 - Leica lancia una fotocamera da sogno

Leica M11 - Leica lancia una fotocamera da sogno
TecnoSuper.net SCIENZA E TECNOLOGIA

Ma la tecnologia è di prim’ordine e nella M11 Leica ha finalmente inserito un sensore di immagine completamente nuovo.

Leica M10-P La Leica M10-P non è la fotocamera per tutti, ma per il gruppo target si trova in un luogo sconosciuto.

Leica M11 Frontale Argento con 989×653 1.

Questo è esattamente ciò che è nuovo Leica M11 Lui: un anacronismo da un lato, e una macchina fotografica da sogno dall’altro. (TecnoSuper.net)

Ne parlano anche altre fonti

L’innovazione è la M11, Retro da 60 Mpx mirrorless: semplicemente fantastica. Le dimensioni dei file vanno da 70 a 120 MB per un file DNG RAW da 60 megapixel; l’impostazione da 18 megapixel può ridurla fino a 20 MB per immagine (Computer Magazine)

Si può viaggiare con un solo obiettivo, insomma, ma è come averne tre, con una relativa perdita di risoluzione del file Le novità principali sono però quelle del sensore: Leica porta un nuovo sensore Cmos Bsi retroilluminato con tre risoluzione diverse: non si tratta di compressione ma di una tecnologia mutuata dal settore degli smartphone: il pixel binning. (Wired Italia)

Leica M11 black è già disponibile sullo store Leica ad un prezzo di € 8.490 La nuova superficie sensibile è detta “Triple Resolution” poiché in grado di supportare tre risoluzioni differenti, tutte a pieno sensore: 60 Mpxl, 36 Mpxl e 18 Mpxl, tagli comodi e specifici per diverse condizioni fotografiche. (fotografia.it)

Leica M11, primi scatti con la nuova mirrorless da 60 megapixel

Francesco Carlini. In primis appassionato di fotografia, dal 2008 faccio parte del team di Editrice Progresso, storica casa editrice italiana fondata nel 1894, e gestisco il sito www.fotografia.it. (Fotografia.it)

L'azienda tedesca spiega che questa consente di scattare anche a 36 o 18 megapixel evitando il crop, utilizzando quindi tutta l'area del sensore. Cinque anni dopo il debutto della M10, Leica passa allo step successivo rinnovando la sua full frame a telemetro. (HDblog)

Il risultato però è che il punta e scatta, almeno all’inizio, è al bando e a qualcuno può piacere Scegli il soggetto, giri la ghiera con attenzione, l’occhio controlla ogni parametro, scatti. (La scelta giusta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr