Mps – Trattativa UniCredit-Tesoro prorogata di un altro mese, ancora rumor sul perimetro da cedere

Mps – Trattativa UniCredit-Tesoro prorogata di un altro mese, ancora rumor sul perimetro da cedere
Il Cittadino on line ECONOMIA

Il negoziato in esclusiva tra UniCredit e il Tesoro su Mps è stato esteso di almeno un. altro mese dopo la scadenza dell’iniziale periodo di 40 giorni (che avverrà il prossimo 13 settembre).

Lo si apprende da La Repubblica, secondo cui UniCredit resta ferma sulla scelta di acquisire solo un perimetro ben selezionato di Mps.

Secondo quanto riporta il giornale, l’ipotesi potrebbe essere quella di uno scorporo di attività. (Il Cittadino on line)

Ne parlano anche altre fonti

– “La politica deve guardare avanti con una visione di sistema, soprattutto quando le decisioni riguardano il nostro sistema creditizio, fondamentale per le piccole e medie imprese, motore dello sviluppo del Paese. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Mazzucco siè detto soddisfatto del ritorno di UniCredit alla distribuzione di dividendi In UniCredit “adesso c’è un nuovo Ad, noi abbiamo molta fiducia in lui e quindi attendiamo che cominci a dare dei risultati, sta lavorando a un nuovo piano industriale che aspettiamo e quindi siamo fiduciosi”. (Il Cittadino on line)

«Il documento approvato il 10 settembre 2021 – spiega Rossella Sacco, portavoce del Forum – si ispira alle parole di Milano di Lucio Dalla, e vuole offrire proposte concrete e di prospettiva con la speranza che la Pubblica Amministrazione cittadina e gli Enti del Terzo Settore siano sempre più coprotagonisti». (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Enria (Bce): integrazione banche europee ancora più urgente. Mps-UniCredit: Orcel non vuole il marchio

Riguardo alle operazioni di M&A, sicuramente Enria ha ora dalla sua parte le disposizioni sfornate in Italia per agevolare le fusioni bancarie. Così il nuovo direttore generale della Fondazione Cariverona, Filippo Manfredi, in un colloquio con Radiocor, ha commentato la situazione in cui versa Piazza Gae Aulenti, istituto di cui la fondazione è azionista. (Wall Street Italia)

Giovedì 16 settembre - L’ex capo di Volkswagen a processo per il dieselgate. Non solo: il prossimo anno le urne si apriranno anche in Francia e all’orizzonte c’è l’Italia, politicamente instabile da sempre. (Ipsoa)

Riguardo alle operazioni di M&A, sicuramente Enria ha ora dalla sua parte le disposizioni sfornate in Italia per agevolare le fusioni bancarie. Così il nuovo direttore generale della Fondazione Cariverona, Filippo Manfredi, in un colloquio con Radiocor, ha commentato la situazione in cui versa Piazza Gae Aulenti, istituto di cui la fondazione è azionista. (Finanza.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr