Accoltella la moglie in una lite, 58enne arrestato a Sassari

Accoltella la moglie in una lite, 58enne arrestato a Sassari
La Nuova Sardegna INTERNO

Sono subito arrivati alcuni vicini tra i quali il gestore di un bar limitrofo che, una volta entrato nell'appartamento, ha disarmato l'uomo favorendo l'intervento dei carabinieri e della polizia locale.

Sentiti anche i vicini di casa e gli altri testimoni

All'aggressione ha assisto la figlia di 16 anni che ha chiamato i soccorsi.

Il fatto è avvenuto in via Aproni, 28 a Sassari.

- SASSARI, 29 APR - Durante una lite familiare, un architetto di 58 anni ha accoltellato alla gola la moglie di 48 anni, psichiatra. (La Nuova Sardegna)

Ne parlano anche altre fonti

Un uomo di 53 anni ha ferito gravemente alla gola con un taglierino la moglie (52enne) al culmine di una lite. La figlia 16enne della coppia, presente alla scena, ha chiamato aiuto e alcuni vicini sono accorsi. (La Nuova Sardegna)

Si sono concluse nella notte le indagini relative all’aggressione al quartiere Tramontone, diventata poi virale grazie ad un video pubblicato sul Web.Il personale della Squadra Mobile è riuscito a definire le responsabilità, arrestando un pluripregiudicato tarantino di 32 anni per tentato omicidio, lesioni e danneggiamento aggravato e denunciando per gli stessi reati un suo amico […] (Tarantini Time)

La 48enne ha riportato una ferita, per fortuna non troppo profonda, alla gola e a, momento si trova al pronto soccorso: non sarebbe in pericolo di vita. I carabinieri della sezione operativa della Compagnia di Sassari, per chiarire la dinamica dell'aggressione, hanno sentito anche i vicini di casa e alcuni testimoni (Today.it)

Tentata violenza sessuale a Sassari: vittima una 35enne, caccia al maniaco

Sono subito arrivati alcuni vicini tra i quali il gestore di un bar che, una volta entrato nell’appartamento, ha disarmato l’uomo favorendo l’intervento dei carabinieri e della polizia locale. Durante una lite familiare, un architetto di 58 anni ha accoltellato alla gola la moglie di 48 anni, psichiatra. (SardiniaPost)

Il figlio del gestore del bar ha raccontato gli avvenimenti: “Siamo entrati di getto, è durato tutto pochissimo Sono subito arrivati alcuni vicini tra i quali il gestore di un bar limitrofo che, una volta entrato nell'appartamento, ha disarmato l'uomo favorendo l'intervento dei carabinieri e della polizia locale. (Corriere TV)

La donna ha sporto una denuncia al comando provinciale dell’Arma Tra le 6.45 e le 7 una 35enne sassarese stava percorrendo via al Carmine, nella parte alta del centro storico della città, quando l’uomo l’ha fermata, l’ha afferrata per un braccio e la spinta contro il muro cercando di violentarla. (SardiniaPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr