Kuwait alle spalle, Leonardo recupera in scia all'outlook di Lockheed Martin e in attesa dei conti di Boeing

Milano Finanza ECONOMIA

Il backlog è stato pari a 135,36 miliardi, -8% anno su anno e l'utile operativo a 2,46 miliardi, +7,3% anno su anno (stima a 2,40 miliardi) con quello dell'Aeronautica a 820 milioni (+13% anno su anno).

Nel quarto trimestre ha registrato vendite nette per 17,73 miliardi di dollari, +4,1% anno su anno (stima a 17,66 miliardi) e un utile per azione di 7,47 dollari contro 6,38 (stima a 7,17).

Leonardo è responsabile della produzione delle ali dell'F-35A e dell'assemblaggio finale degli aerei ordinati da Italia e Paesi Bassi

Il titolo Leonardo recupera terreno dal -5,7% di ieri dopo che la società ha precisato di non essere oggetto di indagine giudiziaria in relazione al programma Kuwait (Milano Finanza)

Ne parlano anche altri giornali

Timido rimbalzo oggi per Piazza Affari con i mercati ancora in preda alla volatilità in attesa della Fed di domani. Leonardo precisa inoltre che non è oggetto di una indagine giudiziaria in relazione al programma Kuwait (Yahoo Finanza)

Leonardo non ha alcuna evidenza di criticita' e ogni singola transazione e' puntualmente soggetta a procedure e verifiche di congruita'". "A dicembre 2021 sono stati consegnati i primi due velivoli, a cui seguira' la consegna degli altri come previsto dal piano. (Il Sole 24 ORE)

Leonardo, nel comunicato stampa, puntualizza di non avere alcuna evidenza di criticità ed ogni singola transazione è puntualmente soggetta a procedure e verifiche di congruità. Infine, Leonardo ha voluto chiarire di non essere oggetto di una indagine giudiziaria in relazione al programma Eurofighter Kuwait (Ares Osservatorio Difesa)

“Si chiarisce che Leonardo non è oggetto di una indagine giudiziaria in relazione al programma Kuwait” ha aggiunto. Le precisazioni di Leonardo dopo la notizia dell’inchiesta per corruzione avviata dal Kuwait nell’ambito della commessa di 28 Eurofighter. (Startmag Web magazine)

In spolvero il settore oil molto penalizzato dal ritracciamento del Brent nei giorni scorsi: Eni +1,6%, Saipem +0,5% e Tenaris +1,7%. Infine, corre il titolo Juventus (+3,3%) sulle indiscrezioni di stampa di un accordo con la Fiorentina per l'acquisto dell'attaccante Dusan Vlahovic (Yahoo Finanza)

Azioni Leonardo in rosso a Milano: il titolo è in perdita di circa il 5%, toccando il livello più basso dell’anno. Azioni Leonardo affondano: il motivo è in Kuwait. L’indagine avviata in Kuwait per presenta corruzione nella commessa del consorzio Eurofighter - che vale 8,7 miliardi di dollari - sta mettendo sotto pressione l’ex Finmeccanica. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr