Decreto green pass, in arrivo nelle prossime ore. Si interverrà sulla scuola?

Decreto green pass, in arrivo nelle prossime ore. Si interverrà sulla scuola?
Tecnica della Scuola INTERNO

Se la questione non dovesse essere toccata dal decreto, probabilmente ciò sarà dovuto alla necessità di aspettare il parere del Cts, che scioglierà i nodi sulla scuola.

Green pass, le proposte delle Regioni. Le proposte elaborate dalle Regioni sono state chiarite dal presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, che dichiara: “La Conferenza delle Regioni ha elaborato alcune linee guida sull’uso del Green Pass in un’ottica positiva, ovvero per permettere la ripresa di attività fino ad oggi non consentite

Intanto preoccupa la variante Delta, particolarmente insidiosa tra i giovani e dunque pericolosa ai fini della riapertura scuole. (Tecnica della Scuola)

La notizia riportata su altri media

Dalle ultime dichiarazioni il ministro Bianchi ha recepito il messaggio e mi sembra che stiamo andando nella giusta direzione. Se diciamo che senza vaccino non si può più insegnare io credo che il numero di no vax si ridurrà immediatamente. (Il Dubbio)

Graduatoria interna di istituto: si valuta precedenza Legge104 soltanto se si possiede entro i termini previsti nel CCNI Di. Per la valutazione della precedenza Legge 104, nella graduatoria interna di istituto, il docente deve possedere il requisito necessario, nei termini previsti dalla normativa. (Orizzonte Scuola)

Ripartire a settembre con le lezioni in presenza, ma anche con provvedimenti affinché il virus non circoli tra i banchi. Ovvero la Dad come ultima ratio per far fronte agli irriducibili del vaccino. (La Sicilia)

Scuola, per la riapertura presidi dicono no al Green pass: "Serve l'obbligo del vaccino per i docenti"

Avanti tutta quindi con il “green pass” scolastico perché «più riusciamo a garantire anche noi del mondo della scuola la copertura vaccinale più allontaniamo il pericolo della didattica a distanza». Il tema è quello del “green pass” nel mondo della scuola. (Gazzetta di Parma)

Dunque per i non vaccinati non si avrebbe l’accesso a un determinato tipo di attività”, dice Antonello Giannelli, presidente ANP. Obbligo vaccino docenti e Ata, pressing dei presidi. (Orizzonte Scuola)

Per Giannelli bisogna dunque valutare una forma di obbligo per riaprire le scuole in sicurezza, nel caso anche negare l’insegnamento in presenza Presidi chiedono l’obbligo del vaccino per i docenti. (Blitz quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr