Chiusura anno scolastico: Scoccia ringrazia tutti i docenti

Chiusura anno scolastico: Scoccia ringrazia tutti i docenti
Onda Tv INTERNO

Grazie quindi a tutti e a tutte quegli e quelle insegnanti che in ogni momento rappresentano punti di riferimento per i nostri figli”, conclude Marianna Scoccia.

Il ritrovarsi, lo stare assieme, il condividere regole e insegnamenti, il riconoscere il docente come la figura su cui tutti ruotano attorno ha supportato efficacemente i bambini e i ragazzi a non perdere il senso della realta’.

Esordisce cosi’ la Consigliera Regionale Marianna Scoccia alla vigilia della chiusura dell’anno scolastico. (Onda Tv)

La notizia riportata su altre testate

Le immagini venivano modificate con “scopi denigratori e accompagnate da parolacce, insulti, allusioni sessuali”. Hanno scattato di nascosto foto a insegnanti e compagni, durante la Dad o in classe, e le hanno poi pubblicate sui gruppi social modificandole con “scopi denigratori”. (L'agone)

Forse anche per questo, di mascherine, se ne sono viste davvero poche Puntuale, come ogni ricorrenza, anche l'estate 2021 inizia "ufficialmente" con il tuffo nelle fontane degli studenti . (TorinOggi.it)

è il motto che ci ha suggerito, in una lezione di un pomeriggio di fine aprile, lo scrittore storico e docente di Storia medievale R. Dondarini. "Utilizzate le ricerche e non scoraggiatevi perchè c’è sempre una via di uscita sapendo cambiare strategia!" (il Resto del Carlino)

Insegnamento di sostegno in Italia: difficoltà e come superarle

Scoperta, analisi e ricerca“ sviluppato dalla 3B dell’indirizzo Chimica e biotecnologie ambientali del polo tecnico “Franchetti Salviani“. In secondo luogo l’attuazione di forme organizzative innovative nel rapporto con le aziende favorisce la crescita di competenze trasversali" (LA NAZIONE)

L'iniziativa è partita da alcune scuole della Circoscrizione 5 Aleramo, Padre Gemelli, Frassati-Gozzano e Parri-Vian che hanno organizzato il sit-in, al quale hanno aderito anche altri istituti della città. (La Repubblica)

Per ottenere informazioni dettagliate è possibile contattare Abilitati al Sostegno scrivendo una mail a [email protected] oppure chiamando il numero verde 800 719 719 Attraverso il portale Abilitati al sostegno, ci si potrà iscrivere per ottenere la specializzazione nelle sedi autorizzate di Angri, Aversa, Salerno e Napoli. (Scuolainforma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr