Zona bianca, l'Italia è quasi libera: da oggi coprifuoco alle 24. Ma, dalle feste alle tavolate, rimangono i divieti

ilmessaggero.it INTERNO

Se infatti proseguono gli allentamenti graduali con il coprifuoco che da oggi passa a mezzanotte in zona gialla (nelle 7 regioni già in bianco invece è ormai abolito) permangono ancora tutta una serie di divieti.

Queste infatti (al pari di quelle all'interno di locali pubblici) restano del tutto vietate dal decreto ora in vigore, tanto in zona gialla quanto nella fascia di rischio più bassa.

Sono ammessi (al momento solo in zona bianca, dal 15 in tutta la Penisola a prescindere dal colore) ma hanno regole stringenti

Zona gialla, coprifuoco alle 24: per i locali 30 milioni al giorno in più di incassi. (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altre testate

In questi sette territori gli spostamenti non hanno più limiti di orario. Salta invece del tutto il limite orario agli spostamenti nelle 4 Regioni che, sempre da oggi, entreranno in zona bianca, raggiungendo Sardegna, Molise e Friuli Venezia Giulia. (BaraondaNews)

Per l'abolizione del coprifuoco si dovrà invece attendere il 21 giugno, ma in Piemonte l'abolizione del divieto di spostamento notturno potrebbe già scattare dal 14 giugno, data in cui la nostra regione dovrebbe passare dalla zona gialla a quella bianca. (NovaraToday)

L'Italia che si affaccia alla seconda settimana di giugno è un Paese lontano dalla zona rossa di una manciata di mesi fa ma ancora non "liberato" dalle restrizioni. Niente feste in casa, serate in discoteca e tavolate al ristorante. (ilmattino.it)

Le date chiave per la zona bianca. Da oggi comunque è partito il countdown per l'ingresso in zona bianca della Lombardia. Restano quattro le persone che si possono sedere insieme a un tavolo al chiuso in zona gialla, con l'eccezione dei conviventi. (Fanpage.it)

Discorso diverso invece per chi si trova in fascia gialla, a rischio covid un po' più alto, dove resta il limite di 4 persone per tavolo, sia al chiuso che all’aperto. (MilanoToday.it)

Da lunedì 7 giugno ci sono novità anche per i cittadini che vivono nelle regioni in area gialla: il coprifuoco slitterà infatti dalle 23 alle 24. Vaccini, obiettivo 700mila dosi al giorno. Intanto si alza il numero delle persone che ogni giorno vengono vaccinate contro il covid. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr