Sussidi e taglio delle bollette: il governo prova a rimediare ai rincari

Sussidi e taglio delle bollette: il governo prova a rimediare ai rincari
L'HuffPost INTERNO

Se a luglio il Governo è riuscito a cavarsela con 1,2 miliardi, per calmierare gli aumenti di ottobre servono molti più soldi.

Il principio politico che sta alla base di questo intervento, spiegano fonti di Governo, è quello dell’equità.

L’Authority da tempo propone al Governo e al Parlamento di trasferire gli oneri generali di sistema alla fiscalità generale

Quella che al momento è fuori è il taglio dell’Iva: costa troppo, subito non si può fare. (L'HuffPost)

La notizia riportata su altri giornali

leggi anche Perché aumentano le bollette di luce e gas. È la Germania ad aver registrato i prezzi dell’elettricità più alti con 0,3006 euro per kWh . (Money.it)

Già nel trimestre corrente l'aumento del 9,9% sarebbe stato circa il doppio se il governo non avesse usato 1,2 miliardi di euro per tagliare i cosiddetti 'oneri di sistema'. (Today.it)

In Italia sulla bolletta pesa anche l’incentivo alle rinnovabili, che si aggiunge sopra il costo dell’energia propriamente detto. Oggi l’incentivo, pari a 3-3,5 centesimi al chilowattora, peggiora i costi del chilowattora, non li riduce. (Il Sole 24 ORE)

Rincaro bollette, ecco quanto costerà alle famiglie

Il sistema europeo ha fallito, il mercato non è efficiente”, ha dichiarato il presidente di Nomisma Energia Il Vecchio continente dipende principalmente dalla Russia per le importazioni di petrolio greggio, gas naturale e combustibili solidi, seguita dalla Norvegia per petrolio greggio e gas naturale. (L'HuffPost)

E quanto gli italiani potranno sostenere rincari così violenti e importanti dal punto di vista economico? Il tema diventa di difficile gestione se si pensa che addirittura ci potrebbero essere condizioni tali da non garantire neanche l’erogazione dell’energia stessa. (Nicola Porro)

È il costo sulle tasche delle famiglie italiane del rincaro delle bollette nell'ultimo trimestre del 2021, annunciato qualche giorno fa dal ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani, cui si aggiunge l'aumento del prezzo dei carburanti. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr