Brembo SENSIFY, l'intelligenza artificiale al servizio della frenata

DMove.it ECONOMIA

SENSIFY può inoltre essere customizzato in base alle esigenze degli utenti, i costruttori delle auto, ma anche gli utilizzatori finali.

Si tratta inoltre di un sistema molto flessibile, adatto ad essere montato su ogni tipo di auto, elettrica e non, super sportiva o citycar.

La disponibilità del sistema SENSIFY di Brembo è prevista a partire dall’inizio del 2024

SENSIFY è un sistema di controllo intelligente della frenata ride by wire, controllato cioè via cavo, come avviene ad esempio per l’acceleratore nelle auto o nelle moto di ultima generazione. (DMove.it)

Ne parlano anche altri media

- Si chiama Brembo Sensify ed è la concretizzazione di un sistema frenante by-wire che l'azienda bergamasca aveva presentato come prototipo qualche anno fa. COME DIVENTARE INTELLIGENTI - Il sistema Brembo Sensify si segnala non solo perché esprime un cambiamento filosofico - è governato da un software aggiornabile - ma introduce nuovi componenti per poter rendere l’impianto sempre più “intelligente” e in grado di usare algoritmi predittivi. (AlVolante)

Con il nome di Brembo Sensify, si tratta di un impianto frenante con intelligenza artificiale, abbinato alle componenti freno sviluppate dalla società italiana. (ClubAlfa.it)

La multinazionale italiana leader nello sviluppo di impianti frenanti ha presentato infatti il nuovo Sensify, un nuovo avveniristico sistema frenante che coniuga il più avanzato software basato sull’intelligenza artificiale con i componenti frenanti realizzati da Brembo (FormulaPassion.it)

Si tratta di un avanguardistico impianto frenante brake-by-wire che si avvale dell’intelligenza artificiale per offrire un migliore controllo nella fase frenata e dunque un’esperienza di guida più sicura ed appagante. (La Gazzetta dello Sport)

Brembo ha presentato lunedì 25 ottobre Sensify, un nuovo pionieristico sistema frenante intelligente che integra il più avanzato software basato sull’intelligenza artificiale con i componenti frenanti dell’azienda. (BergamoNews.it)

Frenata al silicio. Intelligenza artificiale a bordo. Ed è una trasformazione paragonabile all’Abs di Bosch del 1978; un’innovazione che cambiò l’industria rendendo le auto enormemente più sicure con miliardi di euro risparmiati in danni a cose e persone. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr