Stellantis, Manley lascia il gruppo: diventerà ad di AutoNation

Corriere della Sera ECONOMIA

Fin dai primi giorni delle nostre discussioni, abbiamo condiviso una visione, una convinzione e un impegno davvero comuni ed è su queste solide basi, costruite nel corso degli ultimi anni, che Stellantis ha realizzato i suoi primi risultati impressionanti

Lavorando a stretto contatto con Carlos, è stato determinante nella creazione e nel riuscito lancio di Stellantis.

«Voglio ringraziare Mike per tutto quello che ha fatto con noi negli ultimi 20 anni. (Corriere della Sera)

Su altri media

È colui che è stato nominato l’uomo della rinascita di Jeep, l’iconico brand dell’ex Gruppo italo-americano FCA, che oggi, con PSA, ha formato il colosso Stellantis. Lavorando a stretto contatto con Carlos, è stato determinante nella creazione e nel riuscito lancio di Stellantis (Virgilio Motori)

Di mese in mese, quindi, potrebbero arrivare nuovi accordi per uscite agevolate mirati al raggiungimento di quest’obiettivo nei tempi previsti Prosegue il piano di tagli in Italia di Stellantis. (AlfaVirtualClub)

Ci sono Stewart e Filosa, due direttori operativi, che con Manley parleranno certamente ancora, in qualche modo Ha lasciato in questi giorni Stellantis, dove invero difficilmente gli si era aperta una posizione di livello comparabile con le precedenti. (Automoto.it)

Quando i dirigenti hanno annunciato la fusione, Manley, 57 anni, ha detto che avrebbe continuato con la nuova società. Manley entrerà a far parte del consiglio di amministrazione della Fondazione Stellantis, il braccio di beneficenza dell’azienda. (ClubAlfa.it)

“Ho avuto la fortuna di conoscere Mike prima come concorrente, poi come partner e collega nella creazione di Stellantis, ma – soprattutto – sempre come amico. (Forbes Italia)

Il gruppo è al lavoro per un programma molto articolato che, per ora, non è ancora stato ufficializzato. Le uniche certezze, per il momento, sono rappresentate dalla volontà di ridurre la forza lavoro e alleggerire i costi della divisione italiana (ClubAlfa.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr