Massacro in Burkina Faso, 132 persone trucidate da bande armate

Yahoo Notizie ESTERI

Non sono giunte rivendicazioni dell'attacco, ma da tempo le aggressioni da parte di gruppi islamici stanno aumentando nel Paese, specialmente nelle zone vicine al confine.

(askanews) - Massacro in Burkina Faso, perpetrato da bande armate, con ogni probabilità islamisti, che hanno attaccato Solhan, un villaggio nel nord del Paese uccidendo almeno 132 persone.

Il capo dell'Onu, Anonio Guterres ha condannato l'attacco e lanciato un appello a rinnovare gli sforzi contro l'estremismo armato. (Yahoo Notizie)

Ne parlano anche altri media

Lo ha scritto la Farnesina su Twitter Roma, 9 giu. (LaPresse)

Inoltre la radio, citando fonti locali, fa notare che nella notte tra sabato e domenica il villaggio è stato nuovamente attaccato. Sostengono che circa 200 aggressori hanno depredato bestiame e cibo dagli abitanti del posto. (Sputnik Italia)

Keystone. È di almeno 160 morti il bilancio di un attacco imputato al terrorismo islamico nel Sahel compiuto nella notte tra venerdì e sabato a Solhan, cittadina del nord-est del Burkina Faso. Si tratta della maggiore strage da quando, nel 2015, è iniziata l'insurrezione jihdista nel nord del Burkina Faso. (Bluewin)

Uomini armati incendiano case e mercati in Burkina Faso: oltre 130 morti | notizia

«Desidero assicurare la mia preghiera per le vittime della strage compiuta la notte tra venerdì e sabato nel Burkina Faso Si tratta della maggiore strage da quando, nel 2015, è iniziata l'insurrezione jihdista nel nord del Burkina Faso. (Bluewin)

Solo sette giorni fa poi c’erano stati due attentati contro membri del Vpd e con quattro morti e a fine aprile tre giornalisti erano morti in un ulteriore blitz terroristico Attacco terroristico in Burkina Faso, strage di civili, anziani, donne e bambini. (Notizie.it )

Il bilancio delle vittime del massacro avvenuto nella città di Salahan in Burkina Faso, in Africa occidentale, è salito a più di 130, secondo il governo. Non puoi visualizzare questo contenuto Questo contenuto include cookie di social media o altre piattaforme di terze parti (QWERTYmag)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr