Ristoranti, manca il personale

Ristoranti, manca il personale
RSI.ch Informazione INTERNO

Per tutta una serie di motivi infatti ristoratori e albergatori fanno molta fatica ad assumere personale.

"Non capiamo il perché, visto che ci sono molte persone senza lavoro.

Le agenzie devono far fronte a una montagna di richiese di personale per alberghi e ristoranti, ma mancano i candidati, anche perché la pandemia ha spinto molti lavoratori del ramo a cambiare mestiere.

L’associazione ginevrina dei ristoratori e degli albergatori però non si preoccupa. (RSI.ch Informazione)

Ne parlano anche altri media

Praticamente tutti mi hanno dato disponibilità molto limitate: alcuni mi hanno detto che sarebbero disponibili per soli tre giorni a settimana in modo poi da poter percepire il reddito di cittadinanza. (ilmamilio.it - L'informazione dei Castelli romani)

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati a ripartenza dovrebbe far volare il desiderio di mettersi a far fatica. (ilgazzettino.it)

Nelle ultime settimane gli operatori del settore della ristorazione stanno riscontrando oggettive difficoltà a trovare cuochi e camerieri in vista delle riaperture. I curriculum che abbiamo ricevuto sono per lo più riguardanti la sala e in tanti non hanno un’effettiva esperienza nella ristorazione” (Lo Strillone)

Camerieri e cuochi, cento posti da coprire

Se vogliamo un mondo della ristorazione più sostenibile, insomma, dobbiamo prepararci a pagare molto - molto! "Siamo nati per aiutare i ristoratori a trovare persone extra in maniera rapida e offrire agli imprenditori la possibilità di regolarizzarle rapidamente. (La Repubblica)

E una delle conseguenze è che i buchi lasciati da camerieri e cameriere saranno magari riempiti da neolaureati disoccupati, senza alcuna esperienza ma con un buon bagaglio di conoscenze in campo letterario, scientifico, medico, psicologico, ingegneristico. (L'Arena)

La stagione vedrà aprire tutte le strutture rispetto a un anno fa: "Non abbiamo hotel fuori mercato _ prosegue Cavalieri _ tutte le strutture apriranno per un rilancio del comparto turistico cattolichino Ma a preoccupare gli operatori. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr